La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
diviene 8
divieti 2
divieto 4
divina 248
divinae 4
divinamente 8
divinatorie 1
Frequenza    [«  »]
259 20
255 solo
250 deve
248 divina
248 gentium
248 lumen
246 22
Catechismo della Chiesa Cattolica


IntraText - Concordanze
divina
    Parte, Sez., Capitolo,  Capoverso
1 1, 1, 0, 26| primo), poi la Rivelazione divina attraverso la quale Dio 2 1, 1, 2, 50| quello della Rivelazione divina [Cf Concilio Vaticano I: 3 1, 1, 2, 51| così resi partecipi della divina natura” [Conc. Ecum. Vat. 4 1, 1, 2, 52| comunicare la propria vita divina agli uomini da lui liberamente 5 1, 1, 2, 53| comporta una “pedagogia divinaparticolare: Dio si comunica 6 1, 1, 2, 53| riprese di questa pedagogia divina sotto l'immagine della reciproca 7 1, 1, 2, 56| principio dell'Economia divina verso le “nazioni”, ossia 8 1, 1, 2 | TRASMISSIONE DELLA RIVELAZIONE DIVINA~ 9 1, 1, 2, 80| scaturiscono dalla stessa divina sorgente, esse formano in 10 1, 1, 2, 88| contenute nella Rivelazione divina, o anche quando propone 11 1, 1, 2, 94| Vat. II, Dei Verbum, 8] “Divina eloquia cum legente crescunt - 12 1, 1, 2, 99| il dono della Rivelazione divina, di penetrarlo sempre più 13 1, 1, 2, 104| 24] infatti attraverso la divina Scrittura essa non accoglie 14 1, 1, 2, 122| testimonianza di tutta la divina pedagogia dell'amore salvifico 15 1, 1, 2, 124| Parola di Dio, che è potenza divina per la salvezza di chiunque 16 1, 1, 2, 124| definitiva della Rivelazione divina. Il loro oggetto centrale 17 1, 1, 2, 134| 134 “Omnis Scriptura divina unus liber est, et hic unus 18 1, 1, 2, 134| est, quia omnis Scriptura divina de Christo loquitur, et 19 1, 1, 2, 134| loquitur, et omnis Scriptura divina in Christo impletur - Tutta 20 1, 1, 2, 134| Christo impletur - Tutta la divina Scrittura è un libro solo 21 1, 1, 2, 134| Cristo; infatti tutta la divina Scrittura parla di Cristo 22 1, 1, 3, 155| cooperano con la grazia divina: “Credere est actus intellectus 23 1, 1, 3, 155| proprio consenso alla verità divina” [San Tommaso d'Aquino, 24 1, 1, 3, 156| sono segni certissimi della divina Rivelazione, adatti ad ogni 25 1, 1, 3, 157| certezza data dalla luce divina è più grande di quella offerta 26 1, 2, 1, 198| Padre è la prima Persona divina della Santissima Trinità; 27 1, 2, 1, 200| radice nella Rivelazione divina nell'Antica Alleanza, è 28 1, 2, 1, 208| al cospetto della Santità divina. Davanti alla Gloria del 29 1, 2, 1, 243| rivelato come un'altra Persona divina in rapporto a Gesù e al 30 1, 2, 1, 253| sostanza, l'essenza o la natura divina” [Concilio Lateranense IV ( 31 1, 2, 1, 254| Schönm., 804]. L'Unità divina è Trina.~ ~ 32 1, 2, 1, 255| poiché non divide l'unità divina, risiede esclusivamente 33 1, 2, 1, 258| 258 Tutta l'Economia divina è l'opera comune delle tre 34 1, 2, 1, 258| Tuttavia, ogni Persona divina compie l'operazione comune 35 1, 2, 1, 259| 259 Tutta l'Economia divina, opera comune e insieme 36 1, 2, 1, 260| ultimo dell'intera Economia divina è che tutte le creature 37 1, 2, 1, 267| Ma nell'unica operazione divina ogni Persona manifesta ciò 38 1, 2, 1, 271| 271 L'onnipotenza divina non è affatto arbitraria: “ 39 1, 2, 1, 271| può esserci nella potenza divina che non possa essere nella 40 1, 2, 1, 274| persuasione dell'onnipotenza divina vale più di ogni altra cosa 41 1, 2, 1, 274| conquistata dall'idea della divina onnipotenza, assentirà, 42 1, 2, 1, 296| necessaria della sostanza divina [Cf ibid., 3023-3024]. Dio 43 1, 2, 1, 299| Scaturita dalla bontà divina, la creazione partecipa 44 1, 2, 1, 301| disegno: la Provvidenza divina~ ~ 45 1, 2, 1, 302| essere raggiunta. Chiamiamo divina Provvidenza le disposizioni 46 1, 2, 1, 303| la sollecitudine della divina Provvidenza è concreta e 47 1, 2, 1, 307| inconsapevoli della volontà divina, gli uomini possono entrare 48 1, 2, 1, 321| 321 La divina Provvidenza consiste nelle 49 1, 2, 1, 323| 323 La Provvidenza divina agisce anche attraverso 50 1, 2, 1, 373| partecipare alla Provvidenza divina verso le altre creature. 51 1, 2, 1, 375| partecipazione alla vita divina” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen 52 1, 2, 1, 376| fosse rimasto nell'intimità divina, l'uomo non avrebbe dovuto 53 1, 2, 1, 387| alla luce della Rivelazione divina. Senza la conoscenza di 54 1, 2, 1, 393| dell'infinita misericordia divina. “Non c'è possibilità di 55 1, 2, 1, 395| azione è permessa dalla divina Provvidenza, la quale guida 56 1, 2, 1, 395| dolcezza. La permissione divina dell'attività diabolica 57 1, 2, 1, 401| manifestato dalla Rivelazione divina concorda con la stessa esperienza. 58 1, 2, 2, 436| perfettamente la missione divina da esso significata. Infatti 59 1, 2, 2, 438| Gesù rivela la sua missione divina. “È, d'altronde, ciò che 60 1, 2, 2, 443| trascendente della filiazione divina di Gesù Messia, è perché 61 1, 2, 2, 445| Risurrezione la sua filiazione divina appare nella potenza della 62 1, 2, 2, 447| manifestavano la sua sovranità divina.~ ~ 63 1, 2, 2, 449| perché egli è di “natura divina” (Fil 2,6) e che il Padre 64 1, 2, 2, 455| Signoreindica la sovranità divina. Confessare o invocare Gesù 65 1, 2, 2, 460| partecipi della natura divina” (2Pt 1,4): “Infatti, questo 66 1, 2, 2, 460| ricevendo così la filiazione divina, diventasse figlio di Dio” [ 67 1, 2, 2, 461| quale, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro 68 1, 2, 2, 466| umana congiunta alla Persona divina del Figlio di Dio. In contrapposizione 69 1, 2, 2, 466| soggetto che la Persona divina del Figlio di Dio, che l' 70 1, 2, 2, 467| stata assunta dalla Persona divina del Figlio di Dio. Opponendosi 71 1, 2, 2, 468| attribuito alla sua Persona divina come al suo soggetto proprio, [ 72 1, 2, 2, 470| in proprio alla Persona divina del Figlio di Dio che l' 73 1, 2, 2, 473| di Dio esprimeva la vita divina della sua Persona [Cf San 74 1, 2, 2, 473| mostrava la penetrazione divina che egli aveva dei pensieri 75 1, 2, 2, 474| sua unione alla Sapienza divina nella Persona del Verbo 76 1, 2, 2, 475| sottoposta alla sua volontà divina e onnipotente” [Cf Concilio 77 1, 2, 2, 477| Cristo esprimono la Persona divina del Figlio di Dio. Questi 78 1, 2, 2, 479| senza perdere la natura divina, ha assunto la natura umana.~ ~ 79 1, 2, 2, 480| unità della sua Persona divina; per questo motivo è l'unico 80 1, 2, 2, 481| Cristo ha due nature, la divina e l'umana, non confuse, 81 1, 2, 2, 483| ammirabile unione della natura divina e della natura umana nell' 82 1, 2, 2, 484| Col 2,9). La risposta divina al suo “Come è possibile? 83 1, 2, 2, 494| nessun peccato la volontà divina di salvezza, si è offerta 84 1, 2, 2, 494| gentium, 56].~ ~ ~La maternità divina di Maria~ ~ 85 1, 2, 2, 497| concezione verginale un'opera divina che supera ogni comprensione 86 1, 2, 2, 497| compimento della promessa divina fatta per bocca del profeta 87 1, 2, 2, 505| partecipazione alla vita divina non proviene “da sangue, 88 1, 2, 2, 515| invisibile della sua filiazione divina e della sua missione redentrice.~ ~ ~ 89 1, 2, 2, 534| deriva dalla sua filiazione divina: “Non sapevate che io devo 90 1, 2, 2, 539| obbediente in tutto alla divina volontà. Così Gesù è vincitore 91 1, 2, 2, 541| partecipazione della vita divina” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen 92 1, 2, 2, 555| Gesù mostra la sua gloria divina, confermando così la confessione 93 1, 2, 2, 581| compimento dandone in maniera divina l'interpretazione definitiva: “ 94 1, 2, 2, 581| Con questa stessa autorità divina, Gesù sconfessa certe “tradizioni 95 1, 2, 2, 582| con una interpretazione divina: “Tutto ciò che entra nell' 96 1, 2, 2, 582| 21). Dando con autorità divina l'interpretazione definitiva 97 1, 2, 2, 587| redenzione dei peccati, opera divina per eccellenza, a rappresentare 98 1, 2, 2, 590| 590 Soltanto l'identità divina della Persona di Gesù può 99 1, 2, 2, 591| lo stimolo della grazia divina [Cf Gv 6,44 ]. Una simile 100 1, 2, 2, 612| è assunta dalla Persona divina dell' “Autore della vita” ( 101 1, 2, 2, 616| in Cristo della Persona divina del Figlio, che supera e 102 1, 2, 2, 618| poiché nella sua Persona divina incarnata, “si è unito in 103 1, 2, 2, 626| necessariamente la Persona divina del Figlio di Dio ha continuato 104 1, 2, 2, 627| 2,24] e perciò “la virtù divina ha preservato il Corpo di 105 1, 2, 2, 630| nella tomba, la sua Persona divina ha continuato ad assumere 106 1, 2, 2, 637| anima unita alla sua Persona divina è disceso alla dimora dei 107 1, 2, 2, 644| sotto l'azione della grazia divina - dall'esperienza diretta 108 1, 2, 2, 646| Santo; partecipa alla vita divina nello stato della sua gloria, 109 1, 2, 2, 649| virtù della sua potenza divina. Gesù annunzia che il Figlio 110 1, 2, 2, 650| a partire dalla Persona divina di Cristo che è rimasta 111 1, 2, 2, 650| Per l'unità della natura divina che permane presente in 112 1, 2, 2, 651| promesso, della sua autorità divina.~ ~ ~ 113 1, 2, 2, 655| Cristo nel seno della vita divina: [Cf Col 3,1-3 ] “Egli è 114 1, 2, 2, 659| sua umanità nella gloria divina simbolizzata dalla nube [ 115 1, 2, 3, 684| pedagogia della “condiscendenzadivina:~ ~L'Antico Testamento proclamava 116 1, 2, 3, 685| Santo solo nell' “Economiadivina.~ ~ ~ 117 1, 2, 3, 694| nostra nascita alla vita divina ci è donata nello Spirito 118 1, 2, 3, 704| visibile portasse la forma divina [Sant'Ireneo di Lione, Demonstratio 119 1, 2, 3, 708| privo della “somiglianzadivina, e l'accresciuta conoscenza 120 1, 2, 3, 720| all'uomo “la somiglianzadivina. Il battesimo di Giovanni 121 1, 2, 3, 731| comunicato come Persona divina: dalla sua pienezza, Cristo, 122 1, 2, 3, 734| battezzati la somiglianza divina perduta a causa del peccato.~ ~ 123 1, 2, 3, 759| partecipazione della sua vita divina”, alla quale chiama tutti 124 1, 2, 3, 760| comunione alla sua vita divina, comunione che si realizza 125 1, 2, 3, 770| spirituale, portatrice di vita divina.~ ~ ~La Chiesa - insieme 126 1, 2, 3, 771| nello stesso tempo umana e divina, visibile ma dotata di realtà 127 1, 2, 3, 812| caratteristiche dalla sua origine divina. Tuttavia le loro manifestazioni 128 1, 2, 3, 812| testimonianza della sua missione divina” [Concilio Vaticano I: Denz. - 129 1, 2, 3, 844| hanno scambiato la verità divina con la menzogna, servendo 130 1, 2, 3, 860| Mt 28,20 ]. La “missione divina, affidata da Cristo agli 131 1, 2, 3, 862| insegna che “i vescovi per divina istituzione sono succeduti 132 1, 2, 3, 891| deposito della Rivelazione divina [Cf ibid].~ ~ 133 1, 2, 3, 892| 892 L'assistenza divina è inoltre data ai successori 134 1, 2, 3, 934| 934 “Per istituzione divina vi sono nella Chiesa i ministri 135 1, 2, 3, 937| 937 Il Papa “è per divina istituzione rivestito di 136 1, 2, 3, 1000| su di esso la benedizione divina, non è più pane comune, 137 1, 2, 3, 1021| al rifiuto della grazia divina apparsa in Cristo [Cf 2Tm 138 1, 2, 3, 1023| visto e vedono l'essenza divina in una visione intuitiva 139 1, 2, 3, 1040| le quali la Provvidenza divina avrà condotto ogni cosa 140 2, 1, 1, 1078| 1078 Benedire è un'azione divina che la vita e di cui 141 2, 1, 1, 1079| una immensa benedizione divina.~ ~ 142 2, 1, 1, 1080| Abramo che la benedizione divina penetra la storia degli 143 2, 1, 1, 1082| della Chiesa, la benedizione divina è pienamente rivelata e 144 2, 1, 1, 1085| partecipa dell'eternità divina e perciò abbraccia tutti 145 2, 1, 1, 1096| ricorso alla misericordia divina. La Liturgia della Parola, 146 2, 1, 1, 1108| sacramento della comunione divina che riunisce i figli di 147 2, 1, 1, 1121| garanzia della protezione divina e come vocazione al culto 148 2, 1, 1, 1127| Santo trasforma in vita divina ciò che è sottomesso alla 149 2, 1, 1, 1131| ci viene elargita la vita divina. I riti visibili con i quali 150 2, 1, 2, 1145| simboli. Secondo la pedagogia divina della salvezza, il loro 151 2, 1, 2, 1177| preghiera silenziosa. La lectio divina, nella quale la Parola di 152 2, 1, 2, 1205| immutabile, perché di istituzione divina, di cui la Chiesa è custode, 153 2, 2, 1, 1212| partecipazione alla natura divina, che gli uomini ricevono 154 2, 2, 1, 1212| meglio i tesori della vita divina e progredire fino al raggiungimento 155 2, 2, 1, 1248| risposta all'iniziativa divina e in unione con una comunità 156 2, 2, 1, 1260| effettivamente una sola, quella divina, perciò dobbiamo ritenere 157 2, 2, 1, 1265| divenuto partecipe della natura divina, [Cf 2Pt 1,4 ] membro di 158 2, 2, 1, 1296| anche la promessa della divina protezione nella grande 159 2, 2, 1, 1303| profondamente nella filiazione divina grazie alla quale diciamo: “ 160 2, 2, 1, 1316| profondamente nella filiazione divina, incorporarci più saldamente 161 2, 2, 1, 1325| La comunione della vita divina e l'unità del popolo di 162 2, 2, 1, 1330| Antica Alleanza.~Santa e divina Liturgia, perché tutta la 163 2, 2, 1, 1383| davanti alla tua maestà divina, perché su tutti noi che 164 2, 2, 1, 1386| Riti di comunione]. Nella “Divina Liturgia” di san Giovanni 165 2, 2, 1, 1389| fedeli di partecipare alla divina Liturgia la domenica e le 166 2, 2, 2, 1441| virtù della sua autorità divina dona tale potere agli uomini [ 167 2, 2, 2, 1456| mettono tutti davanti alla divina misericordia perché li perdoni. 168 2, 2, 2, 1456| sottoponessero nulla alla divina bontà perché sia perdonato 169 2, 2, 2, 1490| speranza nella misericordia divina.~ ~ 170 2, 2, 3, 1554| ecclesiastico di istituzione divina viene esercitato in diversi 171 2, 2, 3, 1560| Apostoli, per istituzione divina, lo rende solidarmente responsabile 172 2, 2, 3, 1640| disposizione della sapienza divina [Cf Codice di Diritto Canonico, 173 2, 2, 4, 1670| vita per mezzo della grazia divina che fluisce dal Mistero 174 3, 0, 0, 1691| reso consorte della natura divina, non voler tornare all'antica 175 3, 0, 0, 1692| partecipi della natura divina” ( 2Pt 1,4 ). Riconoscendo 176 3, 1, 0, 1699| primo). E' fatta di carità divina e di solidarietà umana ( 177 3, 1, 1, 1700| vocazione alla beatitudine divina (articolo 2). E' proprio 178 3, 1, 1, 1701| Salvatore, che l'immagine divina, deformata nell'uomo dal 179 3, 1, 1, 1702| 1702 L'immagine divina è presente in ogni uomo. 180 3, 1, 1, 1705| altissimo dell'immagine divina” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium 181 3, 1, 1, 1712| altissimo dell'immagine divina” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium 182 3, 1, 1, 1718| Questo desiderio è di origine divina: Dio l'ha messo nel cuore 183 3, 1, 1, 1721| rende partecipi della natura divina [Cf 2Pt 1,4 ] e della vita 184 3, 1, 1, 1726| partecipazione alla natura divina, la vita eterna, la filiazione, 185 3, 1, 1, 1740| ribella contro la volontà divina.~ ~ ~ 186 3, 1, 1, 1769| carità e nella beatitudine divina.~ ~ ~ 187 3, 1, 1, 1778| riconosce i precetti della legge divina:~ ~La coscienza è una legge 188 3, 1, 1, 1786| la ragione e con la legge divina, sia, al contrario, un giudizio 189 3, 1, 1, 1787| Dio espressa nella legge divina.~ ~ ~ 190 3, 1, 1, 1799| la ragione e con la legge divina, sia, all'opposto, un giudizio 191 3, 1, 1, 1810| ed elevate dalla grazia divina. Con l'aiuto di Dio forgiano 192 3, 1, 1, 1812| partecipazione alla natura divina [Cf 2Pt 1,4 ]. Le virtù 193 3, 1, 1, 1839| nello sforzo. La grazia divina le purifica e le eleva.~ ~ 194 3, 1, 1, 1869| istituzioni contrarie alla Bontà divina. Le “strutture di peccato” 195 3, 1, 1, 1874| gravemente contraria alla legge divina e al fine ultimo dell'uomo, 196 3, 1, 2, 1877| entrare nella beatitudine divina; ma riguarda anche la comunità 197 3, 1, 2, 1884| ministri della Provvidenza divina.~ ~ 198 3, 1, 2, 1934| alla medesima beatitudine divina: tutti, quindi, godono di 199 3, 1, 3, 1950| morale è opera della Sapienza divina. La si può definire, in 200 3, 1, 3, 1955| 1955 La leggedivina e naturale” [Conc. Ecum. 201 3, 1, 3, 1965| perfezione quaggiù della legge divina, naturale e rivelata. E' 202 3, 1, 3, 1968| in luce tutta la verità divina e umana. Esso non aggiunge 203 3, 1, 3, 1968| esempio della magnanimità divina [Cf Mt 5,44 ].~ ~ ~ 204 3, 1, 3, 1988| a far parte della natura divina mediante la partecipazione 205 3, 1, 3, 1991| l'obbedienza alla volontà divina.~ ~ ~ 206 3, 1, 3, 1992| passati, nel tempo della divina pazienza. Egli manifesta 207 3, 1, 3, 1993| respingere, né senza la grazia divina, con la sua libera volontà, 208 3, 1, 3, 1996| partecipi della natura divina, [Cf 2Pt 1,3-4 ] della vita 209 3, 1, 3, 2000| agire secondo la chiamata divina, e le grazie attuali che 210 3, 1, 3, 2009| per grazia della natura divina, può conferirci, in conseguenza 211 3, 1, 3, 2009| buone sono doni della bontà divina [Cf ibid., 1548]. “Prima 212 3, 1, 3, 2016| coloro che la misericordia divina riunisce nella “città santa, 213 3, 1, 3, 2022| 2022 L'iniziativa divina nell'opera della grazia 214 3, 1, 3, 2035| quanto il deposito della divina Rivelazione”; [Conc. Ecum. 215 3, 2, 0, 2071| attraverso la Rivelazione divina che ci è proposta nella 216 3, 2, 0, 2080| attraverso la Rivelazione divina e con la ragione umana.~ ~ 217 3, 2, 1, 2086| Nell'esplicita affermazione divina: "Io sono il Signore tuo 218 3, 2, 1, 2089| si deve credere per fede divina e cattolica, o il dubbio 219 3, 2, 1, 2090| fiduciosa della benedizione divina e della beata visione di 220 3, 2, 1, 2093| di rispondere alla carità divina con un amore sincero. Il 221 3, 2, 1, 2094| è incurante della carità divina o rifiuta di prenderla in 222 3, 2, 1, 2094| di riconoscere la carità divina e di ricambiare a Dio amore 223 3, 2, 1, 2101| del rispetto dovuto alla divina Maestà e dell'amore verso 224 3, 2, 1, 2106| liberamente aderire alla verità divina che trascende l'ordine temporale. 225 3, 2, 1, 2113| incompatibile con la comunione divina [Cf Gal 5,20; Ef 5,5 ].~ ~ 226 3, 2, 1, 2129| 2129 L'ingiunzione divina comportava il divieto di 227 3, 2, 1, 2150| E' invocare la veracità divina a garanzia della propria 228 3, 2, 1, 2178| Assistere alla santa e divina Liturgia, terminare la propria 229 3, 2, 2, 2214| 2214 La paternità divina è la sorgente della paternità 230 3, 2, 2, 2214| Ef 3,14 ] è la paternità divina che fonda l'onore dovuto 231 3, 2, 2, 2235| delimitato dalla sua origine divina, dalla sua natura ragionevole 232 3, 2, 2, 2307| operare perché la Bontà divina ci liberi dall'antica schiavitù 233 3, 2, 2, 2317| realizzazione di quella parola divina: “Con le loro spade costruiranno 234 3, 2, 2, 2347| partecipi della sua condizione divina. La castità è promessa di 235 3, 2, 2, 2373| segno della benedizione divina e della generosità dei genitori [ 236 3, 2, 2, 2419| conformi alla sapienza divina.~ ~ ~ 237 3, 2, 2, 2513| con l'infinita bellezza divina, che deve essere in qualche 238 3, 2, 2, 2519| manifestazione della bellezza divina.~ ~ 239 4, 1, 1, 2575| C'è come un'implorazione divina in questa missione, e Mosè, 240 4, 1, 1, 2579| fedele adesione alla Promessa divina, [Cf 2Sam 7,18-29 ] fiducia 241 4, 1, 1, 2632| manifesta come la sollecitudine divina per tutte le Chiese debba 242 4, 1, 3, 2703| risponde anche ad una esigenza divina. Dio cerca adoratori in 243 4, 1, 3, 2708| Cristo”, come nella “lectio divina” o nel Rosario. Questa forma 244 4, 2, 0, 2769| nuova nascita alla vita divina. Poiché la preghiera cristiana 245 4, 2, 0, 2777| la soglia della Santità divina: è lui che avendo “compiuto 246 4, 2, 0, 2793| Questa sollecitudine divina per tutti gli uomini e per 247 4, 2, 0, 2844| sintonia con la compassione divina. Il perdono sta anche a 248 4, 2, 0, 2857| compimento della Volontà divina. Le altre quattro presentano


Copyright © Libreria Editrice Vaticana