La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
finanziaria 1
finanziarie 1
finché 25
fine 219
fini 5
finì 1
finisce 1
Frequenza    [«  »]
221 concilio
220 dall'
220 fatto
219 fine
216 prima
216 sulla
214 carità
Catechismo della Chiesa Cattolica


IntraText - Concordanze
fine
    Parte, Sez., Capitolo,  Capoverso
1 Pref, 0, 1, 2| tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,19-20). 2 Pref, 0, 2, 5| organico e sistematico, al fine di iniziarli alla pienezza 3 Pref, 0, 4, 16| del catechismo presenta il fine ultimo dell'uomo, creato 4 Pref, 0, 5, 18| l'indice analitico alla fine del volume consentono di 5 Pref, 0, 5, 22| 22 Alla fine di ogni unità tematica, 6 Pref, 0, 6, 25| carità che non avrà mai fine. Infatti sia che si espongano 7 Pref, 0, 6, 25| d'altronde il suo ultimo fine [Catechismo Romano, Prefazione 8 1, 1, 1, 32| conoscere Dio come origine e fine dell'universo.~ ~San Paolo 9 1, 1, 1, 34| primo principio né il loro fine ultimo, ma che partecipano 10 1, 1, 1, 34| che non ha né originefine. Così, attraverso queste 11 1, 1, 1, 34| che è la causa prima e il fine ultimo di tutto “e che tutti 12 1, 1, 1, 36| insegna che Dio, principio e fine di tutte le cose, può essere 13 1, 1, 1, 46| esistenza di Dio, causa e fine di tutto.~ ~ 14 1, 1, 2, 68| si pone sul senso e sul fine della propria vita.~ ~ 15 1, 1, 2, 77| successione continua fino alla fine dei tempi” [Conc. Ecum. 16 1, 1, 2, 80| sola e tendono allo stesso fine” [Conc. Ecum. Vat. II, Dei 17 1, 1, 2, 80| tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,20).~ ~ ~... 18 1, 1, 3, 161| persevererà in essa sino alla fine" (Mt 10,22; 161 Mt 24,13)” [ 19 1, 1, 3, 162| perseverare nella fede sino alla fine, dobbiamo nutrirla con la 20 1, 1, 3, 163| della visione beatifica, fine del nostro pellegrinare 21 1, 1, 3 | e il suo regno non avrà fine.~~~~ ~~~~~~Credo nello Spirito 22 1, 2, 1, 198| 44,6), il Principio e la Fine di tutto. Il Credo incomincia 23 1, 2, 1, 212| e i tuoi anni non hanno fine” (Sal 102,27-28). In lui “ 24 1, 2, 1, 213| perfezione, senza origine e senza fine. Mentre tutte le creature 25 1, 2, 1, 229| rigine e al nostro ultimo fine,~e a non anteporre o sostituire 26 1, 2, 1, 260| 260 Il fine ultimo dell'intera Economia 27 1, 2, 1, 280| della creazione: rivela il fine in vista del quale, “in 28 1, 2, 1, 282| origine?” “Quale il nostro fine?” “Da dove viene e dove 29 1, 2, 1, 282| dell'origine e quella del fine, sono inseparabili. Sono 30 1, 2, 1, 289| della sua origine e del suo fine in Dio, del suo ordine e 31 1, 2, 1, 294| haereses, 4, 20, 7]. Il fine ultimo della creazione è 32 1, 2, 1, 308| meno può raggiungere il suo fine ultimo senza l'aiuto della 33 1, 2, 1, 313| fa niente se non a questo fine” [Santa Caterina da Siena, 34 1, 2, 1, 314| rimangono sconosciute. Solo alla fine, quando avrà termine la 35 1, 2, 1, 315| benevolenza”, che ha il suo fine nella nuova creazione in 36 1, 2, 1, 321| tutte le creature al loro fine ultimo.~ ~ 37 1, 2, 1, 345| 345 Il Sabato - fine dell'opera dei “sei giorni”. 38 1, 2, 1, 356| la vita di Dio. A questo fine è stato creato ed è questa 39 1, 2, 1, 359| inizio, l'ultimo non ha fine Proprio quest'ultimo infatti 40 1, 2, 1, 360| spirituale; nell'unità del suo fine immediato e della sua missione 41 1, 2, 1, 360| vita; nell'unità del suo fine soprannaturale: Dio stesso, 42 1, 2, 1, 360| mezzi per raggiungere tale fine;... nell'unità del suo riscatto 43 1, 2, 1, 367| l'uomo è ordinato al suo fine sopranna turale, [Concilio 44 1, 2, 1, 401| in rapporto al suo ultimo fine, e al tempo stesso tutto 45 1, 2, 1, 412| sia stata destinata ad un fine più alto dopo il peccato. 46 1, 2, 1, 415| bramando di conseguire il suo fine al di fuori di Dio” [Conc. 47 1, 2, 2, 428| accettare di perdere tutto, “al fine di guadagnare Cristo e di 48 1, 2, 2, 429| meglio questa fede. A tal fine, seguendo l'ordine del Simbolo 49 1, 2, 2, 450| la chiave, il centro e il fine di tutta la storia umana” [ 50 1, 2, 2, 521| continuamente in noi e, in fine, completare gli stati e 51 1, 2, 2, 568| Trasfigurazione di Gesù ha come fine di consolidare la fede degli 52 1, 2, 2, 573| altre fonti storiche, al fine di una migliore comprensione 53 1, 2, 2, 600| Gv 18,36; Gv 19,11 ] al fine di compiere il suo disegno 54 1, 2, 2, 609| Gesù “li amò sino alla fine” (Gv 13,1) “perché nessuno 55 1, 2, 2, 616| 616 È l'amore “sino alla fine” (Gv 13,1) che conferisce 56 1, 2, 2, 622| amare “i suoi sino alla fine” (Gv 13,1) perché essi siano “ 57 1, 2, 2, 625| con la Risurrezione, al fine di essere lui stesso, nella 58 1, 2, 2, 627| morte in quanto ha messo fine alla sua esistenza umana 59 1, 2, 2, 664| del “Regno che non avrà fine” [Simbolo di Nicea-Costantinopoli].~ ~ 60 1, 2, 2, 681| Giorno del Giudizio, alla fine del mondo, Cristo verrà 61 1, 2, 2, 682| Cristo glorioso, venendo alla fine dei tempi a giudicare i 62 1, 2, 3, 701| 701 La colomba. Alla fine del diluvio (il cui simbolismo 63 1, 2, 3, 716| uomini ma del Messia, è alla fine la grande opera della missione 64 1, 2, 3, 732| la sua venuta, che non ha fine, lo Spirito Santo introduce 65 1, 2, 3, 737| soprattutto nell'Eucaristia, al fine di riconciliarli e di metterli 66 1, 2, 3, 743| 743 Dall'inizio alla fine dei tempi, quando Dio invia 67 1, 2, 3, 757| quale ha dato se stesso, al fine di renderla santa" (Ef 5, 68 1, 2, 3, 759| glorioso compimento alla fine dei secoli” [Conc. Ecum. 69 1, 2, 3, 760| la Chiesa. La Chiesa è il fine di tutte le cose [Cf Sant' 70 1, 2, 3, 772| proprio Mistero come il fine del disegno di Dio: “ricapitolare 71 1, 2, 3, 773| carità che “non avrà mai fine” (1Cor 13,8) è lo scopo 72 1, 2, 3, 775| uomini con Dio: ecco il primo fine della Chiesa. Poiché la 73 1, 2, 3, 778| Chiesa è ad un tempo via e fine del disegno di Dio: prefigurata 74 1, 2, 3, 782| E, da ultimo, ha per fine il Regno di Dio, incominciato 75 1, 2, 3, 782| ulteriormente dilatato, finché alla fine dei secoli sia da lui portato 76 1, 2, 3, 788| restare con loro sino alla fine dei tempi, [Cf Mt 28,20 ] 77 1, 2, 3, 820| ogni giorno più sino alla fine dei secoli” [Conc. Ecum. 78 1, 2, 3, 823| dato se stesso per essa, al fine di santificarla, e l'ha 79 1, 2, 3, 824| convergono, come a loro fine, “verso la santificazione 80 1, 2, 3, 826| forma e li conduce al loro fine”: [Conc. Ecum. Vat. II, 81 1, 2, 3, 827| 10 ]. In tutti, sino alla fine dei tempi, la zizzania del 82 1, 2, 3, 840| tratti rimangono velati, alla fine dei tempi: si ha un'attesa 83 1, 2, 3, 842| comune origine e del comune fine del genere umano:~ ~Infatti 84 1, 2, 3, 842| essi hanno anche un solo fine ultimo, Dio, del quale la 85 1, 2, 3, 849| tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,19-20).~ ~ 86 1, 2, 3, 850| II, Ad gentes, 7]. E il fine ultimo della missione altro 87 1, 2, 3, 860| rimanere con loro sino alla fine del mondo [Cf Mt 28,20 ]. 88 1, 2, 3, 860| dovrà durare sino alla fine dei secoli, poiché il Vangelo 89 1, 2, 3, 865| esiste e si compirà alla fine dei tempi “il Regno dei 90 1, 2, 3, 874| missione, orientamento e fine:~ ~Cristo Signore, per pascere 91 1, 2, 3, 924| consacrate possono associarsi al fine di mantenere più fedelmente 92 1, 2, 3, 930| religiosi, perseguono il fine apostolico proprio della 93 1, 2, 3, 988| risurrezione dei morti alla fine dei tempi, e nella vita 94 1, 2, 3, 1001| 40.44.54; 11, 24); «alla fine del mondo». Infatti, la 95 1, 2, 3, 1007| la morte appare come la fine normale della vita. Questo 96 1, 2, 3, 1013| 1013 La morte è la fine del pellegrinaggio terreno 97 1, 2, 3, 1013| terreno dell'uomo, è la fine del tempo della grazia e 98 1, 2, 3, 1021| 1021 La morte pone fine alla vita dell'uomo come 99 1, 2, 3, 1024| il cielo”. Il cielo è il fine ultimo dell'uomo e la realizzazione 100 1, 2, 3, 1030| ad una purificazione, al fine di ottenere la santità necessaria 101 1, 2, 3, 1034| riservato a chi sino alla fine della vita rifiuta di credere 102 1, 2, 3, 1037| cui si persiste sino alla fine. Nella liturgia eucaristica 103 1, 2, 3, 1040| condotto ogni cosa verso il suo fine ultimo. Il Giudizio finale 104 1, 2, 3, 1042| 1042 Alla fine dei tempi, il Regno di Dio 105 1, 2, 3, 1042| mezzo di lui arriva al suo fine, sarà perfettamente ricapitolato 106 1, 2, 3, 1048| il tempo in cui avranno fine la terra e l'umanità, e 107 1, 2, 3, 1054| ad una purificazione, al fine di ottenere la santità necessaria 108 1, 2, 3, 1060| 1060 Alla fine dei tempi, il Regno di Dio 109 1, 2, 3, 1061| trova frequentemente alla fine delle preghiere del Nuovo 110 2, 1, 1 | I. Il Padre, Sorgente e Fine della Liturgia~ ~ 111 2, 1, 1, 1079| 1079 Dall'inizio alla fine dei tempi, tutta l'opera 112 2, 1, 1, 1108| 1108 Il fine della missione dello Spirito 113 2, 1, 2, 1143| 1143 Al fine di servire le funzioni del 114 2, 2, 0, 1211| questo come al loro specifico fine” [Cf San Tommaso d'Aquino, 115 2, 2, 1, 1219| allora, l'acqua segnasse la fine del peccato e l'inizio della 116 2, 2, 1, 1274| custodito il sigillo” sino alla fine, ossia che sarà rimasto 117 2, 2, 1, 1337| i suoi, li amò sino alla fine. Sapendo che era giunta 118 2, 2, 1, 1366| prolungandone la memoria fino alla fine del mondo ( 1Cor 11,23 ), 119 2, 2, 1, 1374| della vita spirituale e il fine al quale tendono tutti i 120 2, 2, 1, 1380| quale ci ha amati “sino alla fine” ( Gv 13,1 ), fino al dono 121 2, 2, 1, 1414| vivi e dei defunti, e al fine di ottenere da Dio benefici 122 2, 2, 2, 1455| comunione della Chiesa al fine di rendere possibile un 123 2, 2, 2, 1468| Catechismo Romano, 2, 5, 18]. Il fine e l'effetto di questo sacramento 124 2, 2, 2, 1494| soddisfazione” o di “penitenza”, al fine di riparare il danno causato 125 2, 2, 2, 1523| ultima unzione munisce la fine della nostra esistenza terrena 126 2, 2, 3, 1536| esercitata nella Chiesa sino alla fine dei tempi: è, dunque, il 127 2, 2, 3, 1589| appello alla conversione al fine di corrispondere con tutta 128 2, 2, 3, 1602| della sua origine e del suo fine, delle sue diverse realizzazioni 129 2, 2, 3, 1649| fisica degli sposi e la fine della coabitazione. I coniugi 130 3, 1, 1, 1719| dell'esistenza umana, il fine ultimo cui tendono le azioni 131 3, 1, 1, 1720| loderemo. Ecco ciò che alla fine sarà, senza fine. E quale 132 3, 1, 1, 1720| che alla fine sarà, senza fine. E quale altro fine abbiamo, 133 3, 1, 1, 1720| senza fine. E quale altro fine abbiamo, se non di giungere 134 3, 1, 1, 1720| giungere al regno che non avrà fine? [Sant'Agostino, De civitate 135 3, 1, 1, 1726| beatitudini ci insegnano il fine ultimo al quale Dio ci chiama: 136 3, 1, 1, 1737| non è stato voluto né come fine né come mezzo dell'azione, 137 3, 1, 1, 1740| se stesso ed avente come fine il soddisfacimento del proprio 138 3, 1, 1, 1750| dall'oggetto scelto;~- dal fine che ci si prefigge o dall' 139 3, 1, 1, 1752| determina attraverso il fine, l'intenzione è un elemento 140 3, 1, 1, 1752| qualificazione morale dell'azione. Il fine è il termine primo dell' 141 3, 1, 1, 1752| movimento della volontà verso il fine; riguarda il termine dell' 142 3, 1, 1, 1752| orientare l'intera vita verso il fine ultimo. Per esempio, un 143 3, 1, 1, 1752| ispirato dall'amore di Dio come fine ultimo di tutte le nostre 144 3, 1, 1, 1753| menzogna e la maldicenza). Il fine non giustifica i mezzi. 145 3, 1, 1, 1755| bontà dell'oggetto, del fine e delle circostanze. Un 146 3, 1, 1, 1755| e delle circostanze. Un fine cattivo corrompe l'azione, 147 3, 1, 1, 1759| decem praeceptis, 6]. Il fine non giustifica i mezzi.~ ~ 148 3, 1, 1, 1760| bontà dell'oggetto, del fine e delle circostanze.~ ~ 149 3, 1, 1, 1779| presente a se stesso al fine di sentire e seguire la 150 3, 1, 1, 1803| in azioni concrete.~ ~Il fine di una vita virtuosa consiste 151 3, 1, 1, 1809| giustizia), che vigila al fine di discernere ogni cosa, 152 3, 1, 1, 1821| di perseverare “sino alla fine” [Cf Mt 10,22; 1821 cf Concilio 153 3, 1, 1, 1821| estasi che mai potranno aver fine [Santa Teresa di Gesù, Esclamazioni 154 3, 1, 1, 1823| Amando i suoi “sino alla fine” ( Gv 13,1 ), egli manifesta 155 3, 1, 1, 1829| l'amore. Qui è il nostro fine; per questo noi corriamo, 156 3, 1, 1, 1855| uomo da Dio, che è il suo fine ultimo e la sua beatitudine, 157 3, 1, 1, 1856| quale siamo ordinati al fine ultimo, il peccato, per 158 3, 1, 1, 1874| contraria alla legge divina e al fine ultimo dell'uomo, è commettere 159 3, 1, 2, 1878| sono chiamati al medesimo fine, Dio stesso. Esiste una 160 3, 1, 2, 1881| definisce in base al proprio fine e conseguentemente obbedisce 161 3, 1, 2, 1881| però “principio, soggetto e fine di tutte le istituzioni 162 3, 1, 2, 1882| Sono a lui necessarie. Al fine di favorire la partecipazione 163 3, 1, 2, 1882| umani ad associarsi, al fine di conseguire obiettivi 164 3, 1, 2, 1886| Per raggiungere questo fine è necessario che sia rispettata 165 3, 1, 2, 1887| che porta a dare valore di fine ultimo a ciò che è soltanto 166 3, 1, 2, 1887| puri mezzi in vista di un fine, genera strutture ingiuste 167 3, 1, 2, 1892| 1892 “Principio, soggetto e fine di tutte le istituzioni 168 3, 1, 2, 1929| La persona rappresenta il fine ultimo della società, la 169 3, 1, 2, 1942| generazioni e a tutti i popoli, al fine di creare condizioni sociali 170 3, 1, 3, 1951| bene e in vista del loro fine, dalla potenza, dalla sapienza, 171 3, 1, 3, 1955| e raggiungere il proprio fine. La legge naturale indica 172 3, 1, 3, 1992| sua misericordia. Ha come fine la gloria di Dio e di Cristo, 173 3, 1, 3, 1992| fede, nel suo sangue, al fine di manifestare la sua giustizia, 174 3, 1, 3, 2003| santificante e hanno come fine il bene comune della Chiesa. 175 3, 1, 3, 2020| ci rende giusti. Ha come fine la gloria di Dio e di Cristo 176 3, 1, 3, 2024| santificante e hanno come fine il bene comune della Chiesa. 177 3, 1, 3, 2041| autorità pastorali, ha come fine di garantire ai fedeli il 178 3, 2, 1, 2103| misura del precetto, al fine di conformarsi più pienamente 179 3, 2, 1, 2124| falsamente che l'uomo “sia fine a se stesso, unico artefice 180 3, 2, 2, 2231| Alcuni non si sposano, al fine di prendersi cura dei propri 181 3, 2, 2, 2236| gerarchia dei valori al fine di facilitare l'esercizio 182 3, 2, 2, 2244| loro riferimenti e il loro fine e, non tollerando che sia 183 3, 2, 2, 2258| con il Creatore, suo unico fine. Solo Dio è il Signore della 184 3, 2, 2, 2258| dal suo inizio alla sua fine: nessuno, in nessuna circostanza, 185 3, 2, 2, 2271| diretto, cioè voluto come un fine o come un mezzo, è gravemente 186 3, 2, 2, 2277| diretta consiste nel mettere fine alla vita di persone handicappate, 187 3, 2, 2, 2277| morte allo scopo di porre fine al dolore, costituisce un' 188 3, 2, 2, 2279| morte non è voluta né come fine né come mezzo, ma è soltanto 189 3, 2, 2, 2293| morali l'indicazione del loro fine e la coscienza dei loro 190 3, 2, 2, 2302| imporre una riparazione “al fine di correggere i vizi e di 191 3, 2, 2, 2309| gli altri mezzi per porvi fine si siano rivelati impraticabili 192 3, 2, 2, 2322| diretto, cioè voluto come un fine o come un mezzo, è una pratica “ 193 3, 2, 2, 2339| di passioni, tende al suo fine con scelta libera del bene, 194 3, 2, 2, 2352| degli organi genitali, al fine di trarne un piacere venereo. “ 195 3, 2, 2, 2352| Persona humana, 9].~Al fine di formulare un equo giudizio 196 3, 2, 2, 2363| sposi si realizza il duplice fine del matrimonio: il bene 197 3, 2, 2, 2366| fecondità è un dono, un fine del matrimonio; infatti 198 3, 2, 2, 2372| titolo, prenda iniziative al fine di orientare l'incremento 199 3, 2, 2, 2398| fecondità è un bene, un dono, un fine del matrimonio. Donando 200 3, 2, 2, 2402| dei beni è legittima al fine di garantire la libertà 201 3, 2, 2, 2420| Bene supremo, nostro ultimo fine. Cerca di inculcare le giuste 202 3, 2, 2, 2424| la regola esclusiva e il fine ultimo dell'attività economica 203 3, 2, 2, 2442| comunque, avrà sempre come fine il bene comune e sarà conforme 204 3, 2, 2, 2458| Bene supremo, ultimo nostro fine.~ ~ 205 3, 2, 2, 2459| l'autore, il centro e il fine di tutta la vita economica 206 3, 2, 2, 2474| fede, sono giunti sino alla fine. Si tratta degli Atti dei 207 3, 2, 2, 2496| coscienza illuminata e retta, al fine di resistere più facilmente 208 3, 2, 2, 2501| non ha in sé il proprio fine assoluto, ma è ordinata 209 3, 2, 2, 2501| assoluto, ma è ordinata al fine ultimo dell'uomo e da esso 210 3, 2, 2, 2513| in quanto nessun altro fine è loro assegnato se non 211 3, 2, 2, 2520| sempre presente il vero fine dell'uomo: con un occhio 212 3, 2, 2, 2550| 1Cor 15,28 ). Egli sarà il fine di tutti i nostri desideri, 213 3, 2, 2, 2550| desideri, contemplato senza fine, amato senza fastidio, lodato 214 4, 1, 1, 2629| né siamo il nostro ultimo fine; anzi, per di più, essendo 215 4, 1, 1, 2633| che tutto ha assunto al fine di tutto redimere, è glorificato 216 4, 1, 3, 2711| il Signore che ci ama, al fine di consegnarci a lui come 217 4, 1, 3, 2723| desiderio. Essa ha come fine l'appropriazione nella fede 218 4, 2, 0, 2817| essere fatta giustizia, alla fine dei tempi. Signore, affretta, 219 4, 2, 0, 2843| Amore che ama fino alla fine [Cf Gv 13,1 ]. La parabola


Copyright © Libreria Editrice Vaticana