La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
malattie 9
maldicenza 6
maldicenze 1
male 133
maledetti 2
maledetto 3
maledire 1
Frequenza    [«  »]
137 già
135 azione
135 senso
133 male
131 celebrazione
130 speranza
130 spirituale
Catechismo della Chiesa Cattolica


IntraText - Concordanze
male
    Parte, Sez., Capitolo,  Capoverso
1 1, 1, 1, 29| ribellione contro la presenza del male nel mondo, l'ignoranza o 2 1, 1, 3, 164| certezza; le esperienze del male e della sofferenza, delle 3 1, 2, 1, 256| capace di sopportare ogni male e di disprezzare tutti i 4 1, 2, 1, 272| prova dall'esperienza del male e della sofferenza. Talvolta 5 1, 2, 1, 272| incapace di impedire il male. Ora, Dio Padre ha rivelato 6 1, 2, 1, 272| mezzo dei quali ha vinto il male. Cristo crocifisso è quindi “ 7 1, 2, 1, 284| bontà di Dio, perché il male? Da dove viene? Chi ne è 8 1, 2, 1, 285| princìpi eterni, il Bene e il Male, la Luce e le Tenebre, in 9 1, 2, 1, 308| Provvidenza e lo scandalo del male~ ~ 10 1, 2, 1, 309| creature, perché esiste il male? A questo interrogativo 11 1, 2, 1, 309| risposta al problema del male .~ ~ ~ 12 1, 2, 1, 310| non potervi essere alcun male? Nella sua infinita potenza, 13 1, 2, 1, 310| bene fisico esiste anche il male fisico, finché la creazione 14 1, 2, 1, 311| che nel mondo è entrato il male morale, incommensurabilmente 15 1, 2, 1, 311| incommensurabilmente più grave del male fisico. Dio non è in alcun 16 1, 2, 1, 311| indirettamente, la causa del male morale [Cf Sant'Agostino, 17 1, 2, 1, 311| permetterebbe mai che un qualsiasi male esistesse nelle sue opere, 18 1, 2, 1, 311| potente e buono da trarre dal male stesso il bene [Sant'Agostino, 19 1, 2, 1, 312| dalle conseguenze di un male, anche morale, causato dalle 20 1, 2, 1, 312| se voi avete pensato del male contro di me, Dio ha pensato 21 1, 2, 1, 312| 18 vulg]. Dal più grande male morale che mai sia stato 22 1, 2, 1, 312| Redenzione. Con ciò, però, il male non diventa un bene.~ ~ 23 1, 2, 1, 314| attraverso i drammi del male e del peccato, Dio avrà 24 1, 2, 1, 324| 324 Che Dio permetta il male fisico e morale è un mistero 25 1, 2, 1, 324| e risorto per vincere il male. La fede ci la certezza 26 1, 2, 1, 324| Dio non permetterebbe il male, se dallo stesso male non 27 1, 2, 1, 324| il male, se dallo stesso male non traesse il bene, per 28 1, 2, 1, 385| soprattutto al problema del male morale. Da dove viene il 29 1, 2, 1, 385| morale. Da dove viene il male? “Quaerebam unde malum et 30 1, 2, 1, 385| exitus - Mi chiedevo donde il male, e non sapevo darmi risposta”, 31 1, 2, 1, 385| un tempo l'estensione del male e la sovrabbondanza della 32 1, 2, 1, 385| questione dell'origine del male, tenendo fisso lo sguardo 33 1, 2, 1, 386| fuori di questo rapporto, il male del peccato non può venire 34 1, 2, 1, 396| conoscenza del bene e del male, “perché quando tu ne mangiassi, 35 1, 2, 1, 396| conoscenza del bene e del male” (Gen 2,17) evoca simbolicamente 36 1, 2, 1, 401| scopre anche inclinato al male e immerso in tante miserie 37 1, 2, 1, 403| la loro inclinazione al male e alla morte non si possono 38 1, 2, 1, 405| questa inclinazione al male è chiamataconcupiscenza”). 39 1, 2, 1, 405| indebolita e incline al male rimangono nell'uomo e lo 40 1, 2, 1, 406| uomo con l'inclinazione al male (“concupiscentia”), che 41 1, 2, 1, 407| natura ferita, incline al male, è causa di gravi errori 42 1, 2, 1, 410| in modo misterioso che il male sarà vinto e che l'uomo 43 1, 2, 2, 672| 7,26) e dalla prova del male, [Cf Ef 5,16 ] che non risparmia 44 1, 2, 2, 677| sullo scatenarsi ultimo del male [Cf Ap 21,2-4 ] che farà 45 1, 2, 2, 677| di Dio sulla rivolta del male prenderà la forma dell'ultimo 46 1, 2, 2, 680| assalto delle potenze del male.~ ~ 47 1, 2, 2, 681| definitivo del bene sul male che, come il grano e la 48 1, 2, 3, 856| purificarli dall'errore e dal male “per la gloria di Dio, la 49 1, 2, 3, 979| contro l’inclinazione al male, chi potrebbe«resistere 50 1, 2, 3, 998| vita e quanti fecero il male per una risurrezione di 51 1, 2, 3, 1014| morte seconda no li farrà male [San Francesco d'Assisi, 52 1, 2, 3, 1038| vita e quanti fecero il male per una risurrezione di 53 1, 2, 3, 1039| vita terrena:~ ~Tutto il male che fanno i cattivi viene 54 2, 2, 2, 1427| 38 ] che si rinuncia al male e si acquista la salvezza, 55 2, 2, 2, 1431| peccato, un'avversione per il male, insieme con la riprovazione 56 2, 2, 2, 1488| occhi della fede, nessun male è più grave del peccato, 57 2, 2, 2, 1502| misterioso, al peccato e al male, e che la fedeltà a Dio, 58 2, 2, 2, 1505| di sé tutto il peso del male [Cf Is 53,4-6 ] e ha tolto 59 2, 2, 3, 1606| uomo fa l'esperienza del male, attorno a sé e in se stesso. 60 3, 1, 1, 1706| fare il bene e a fuggire il male” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium 61 3, 1, 1, 1707| tentazione e commise il male. Conserva il desiderio del 62 3, 1, 1, 1707| E' diventato incline al male e soggetto all'errore:~ ~ 63 3, 1, 1, 1707| drammatica tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre [ 64 3, 1, 1, 1713| fare il bene e a fuggire il male” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium 65 3, 1, 1, 1714| all'errore ed incline al male nell'esercizio della sua 66 3, 1, 1, 1716| mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa 67 3, 1, 1, 1732| scegliere tra il bene e il male, e conseguentemente quella 68 3, 1, 1, 1733| della disobbedienza e del male è un abuso della libertà 69 3, 1, 1, 1751| razionale del bene e del male, attestato dalla coscienza.~ ~ 70 3, 1, 1, 1755| disordine della volontà, cioè un male morale.~ ~ 71 3, 1, 1, 1756| Non è lecito compiere il male perché ne derivi un bene.~ ~ 72 3, 1, 1, 1761| disordine della volontà, cioè un male morale. Non è lecito compiere 73 3, 1, 1, 1761| Non è lecito compiere il male perché ne derivi un bene.~ ~ ~ 74 3, 1, 1, 1765| posseduto. Il timore del male causa l'odio, l'avversione 75 3, 1, 1, 1765| avversione e lo spavento del male futuro. Questo movimento 76 3, 1, 1, 1765| finisce nella tristezza del male presente o nella collera 77 3, 1, 1, 1771| del bene e il sospetto del male.~ ~ 78 3, 1, 1, 1773| sensibilità, non c'è né benemale morale. Ma nella misura 79 3, 1, 1, 1773| c'è in esse il bene o il male morale.~ ~ 80 3, 1, 1, 1776| fare il bene e a fuggire il male, quando occorre, chiaramente 81 3, 1, 1, 1777| il bene e di evitare il male. Essa giudica anche le scelte 82 3, 1, 1, 1781| compiuti. Se l'uomo commette il male, il retto giudizio della 83 3, 1, 1, 1789| è mai consentito fare il male perché ne derivi un bene.~ ~- 84 3, 1, 1, 1791| persona è colpevole del male che commette.~ ~ 85 3, 1, 1, 1793| del soggetto morale, il male commesso dalla persona non 86 3, 1, 1, 1793| imputato. Nondimento resta un male, una privazione, un disordine. 87 3, 1, 1, 1797| l'uomo che ha commesso il male, la sentenza della propria 88 3, 1, 1, 1806| sul bene da compiere e sul male da evitare.~ ~ 89 3, 1, 1, 1811| bene e a stare lontano dal male.~ ~ 90 3, 1, 1, 1825| adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell' 91 3, 1, 1, 1828| O ci allontaniamo dal male per timore del castigo e 92 3, 1, 1, 1850| ho peccato. Quello che è male ai tuoi occhi, io l'ho fatto” ( 93 3, 1, 1, 1850| determinando il bene e il male. Il peccato pertanto è “ 94 3, 1, 1, 1860| una scelta deliberata del male, è il più grave.~ ~ ~ 95 3, 1, 1, 1865| valutazione del bene e del male. In tal modo il peccato 96 3, 1, 1, 1868| coloro che commettono il male.~ ~ 97 3, 1, 1, 1869| commettere, a loro volta, il male. In un senso analogico esse 98 3, 1, 2, 1889| tra la viltà che cede al male e la violenza che, illudendosi 99 3, 1, 2, 1933| persona, ma non con l'odio del male che egli compie in quanto 100 3, 1, 3, 1950| promessa; vieta le strade del male, che allontanano da Dio 101 3, 1, 3, 1954| quello che sono il bene e il male, la verità e la menzogna:~ ~ 102 3, 1, 3, 1962| e difenderlo contro il male:~ ~Dio ha scritto sulle 103 3, 1, 3, 1975| promessa e vieta le strade del male.~ ~ 104 3, 2, 0, 2055| stesso. L'amore non fa nessun male al prossimo: pieno compimento 105 3, 2, 1, 2148| rimprovero, di sfida, nel parlare male di Dio, nel mancare di rispetto 106 3, 2, 1, 2173| fare il bene” anziché “il male, salvare una vita” anziché “ 107 3, 2, 2, 2196| L'amore non fa nessun male al prossimo: pieno compimento 108 3, 2, 2, 2244| oggettivo del bene e del male, si arrogano sull'uomo e 109 3, 2, 2, 2284| induce altri a compiere il male. Chi scandalizza si fa tentatore 110 3, 2, 2, 2287| tale da spingere ad agire male, si rende colpevole di scandalo 111 3, 2, 2, 2287| scandalo e responsabile del male che, direttamente o indirettamente, 112 3, 2, 2, 2302| Desiderare la vendetta per il male di chi va punito è illecito”; 113 3, 2, 2, 2303| deliberatamente per lui del male. L'odio del prossimo è un 114 3, 2, 2, 2309| disordini più gravi del male da eliminare. Nella valutazione 115 3, 2, 2, 2362| sposi non commettono nessun male cercando tale piacere e 116 3, 2, 2, 2379| sterilità fisica non è un male assoluto. Gli sposi che, 117 3, 2, 2, 2409| impresa; i lavori eseguiti male, la frode fiscale, la contraffazione 118 3, 2, 2, 2480| riuscire piacevole, evitare un male, far fronte ad una necessità, 119 3, 2, 2, 2517| i quali non conoscono il male che devasta la vita degli 120 3, 2, 2, 2539| arriva a volere un grave male per il prossimo, l'invidia 121 4, 1, 1, 2628| Salvatore che ci libera dal male. E' la prosternazione dello 122 4, 1, 1, 2635| coloro che gli fanno del male [Cf Stefano che prega per 123 4, 1, 3, 2733| alto, tanto più ci si fa male. Lo scoraggiamento, doloroso, 124 4, 1, 3, 2737| ottenete perché chiedete male, per spendere per i vostri 125 4, 1, 3, 2750| 24 ] e la liberazione dal male [Cf Gv 17,15 ].~ ~ 126 4, 2, 0, 2759| tentazione,~ma liberaci dal Male.~ ~ ~ 127 4, 2, 0, 2813| ci lasciamo sedurre dal male, e perciò dobbiamo purificarci 128 4, 2, 0, 2846| non può essere tentato dal male e non tenta nessuno al male” ( 129 4, 2, 0, 2846| male e non tenta nessuno al male” ( Gc 1,13 ); al contrario, 130 4, 2, 0 | VII. Ma liberaci dal Male~ ~ 131 4, 2, 0, 2851| In questa richiesta, il Male non è un'astrazione; indica 132 4, 2, 0, 2857| la vittoria del Bene sul Male.~ ~ 133 4, 2, 0, 2864| domanda “ma liberaci dal Male”, il cristiano insieme con


Copyright © Libreria Editrice Vaticana