La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
donerà 2
doni 72
doniamo 1
donna 87
donne 22
dono 180
donum 14
Frequenza    [«  »]
88 rivelazione
88 volta
87 atto
87 donna
87 pasqua
87 tempi
86 36
Catechismo della Chiesa Cattolica


IntraText - Concordanze
donna
   Parte, Sez., Capitolo,  Capoverso
1 1, 1, 3, 154| esempio, quando un uomo e una donna si sposano), per entrare 2 1, 2, 1, 239| sessi. Egli non è né uomodonna, egli è Dio. Trascende pertanto 3 1, 2, 1, 369| 369 L'uomo e la donna sono creati, cioè sono voluti 4 1, 2, 1, 369| Essere uomo”, “essere donna” è una realtà buona e voluta 5 1, 2, 1, 369| voluta da Dio: l'uomo e la donna hanno una insopprimibile 6 1, 2, 1, 369| Gen 2,22 ]. L'uomo e la donna sono, con una identica dignità, “ 7 1, 2, 1, 370| uomo. Egli non è né uomodonna. Dio è puro spirito, e in 8 1, 2, 1, 370| perfezioni” dell'uomo e della donna riflettono qualche cosa 9 1, 2, 1, 371| Creati insieme, l'uomo e la donna sono voluti da Dio l'uno 10 1, 2, 1, 371| uomo [Cf Gen 2,19-20 ]. La donna che Dioplasma” con la 11 1, 2, 1, 371| 2,23). L'uomo scopre la donna come un altro “io”, della 12 1, 2, 1, 372| 372 L'uomo e la donna sono fatti “l'uno per l' 13 1, 2, 1, 372| vita umana, l'uomo e la donna, come sposi e genitori, 14 1, 2, 1, 373| disegno di Dio, l'uomo e la donna sono chiamati a “dominare” 15 1, 2, 1, 373| Sap 11,24), l'uomo e la donna sono chiamati a partecipare 16 1, 2, 1, 376| l'armonia tra l'uomo e la donna, [Cf Gen 2,25 ] infine l' 17 1, 2, 1, 378| collaborazione dell'uomo e della donna con Dio nel portare a perfezione 18 1, 2, 1, 384| originali dell'uomo e della donna prima del peccato: dalla 19 1, 2, 1, 400| unione dell'uomo e della donna è sottoposta a tensioni; [ 20 1, 2, 1, 410| lotta tra il serpente e la Donna e della vittoria finale 21 1, 2, 1, 411| della Chiesa vedono nella Donna annunziata nel “protovangelo” 22 1, 2, 2, 422| mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la Legge, per 23 1, 2, 2, 488| Incarnazione, perché così, come la donna aveva contribuito a dare 24 1, 2, 2, 488| contribuito a dare la morte, la donna contribuisse a dare la vita [ 25 1, 2, 3, 726| Spirito, Maria diventa la “Donna”, nuova Eva, “madre dei 26 1, 2, 3, 791| libero; non c'è più uomodonna, poiché tutti voi siete 27 1, 2, 3, 924| delle vergini stabilisce la donna che vive nel mondo (o la 28 1, 2, 3, 964| discepolo con queste parole: «Donna, ecco il tuo figlio» (Gv 29 2, 1, 1, 1080| specialmente l'uomo e la donna. L'alleanza con Noè e con 30 2, 1, 2, 1138| santissima Madre di Dio, [La Donna: cf Ap 12; la Sposa dell' 31 2, 2, 1, 1368| spesso raffigurata come una donna in preghiera, con le braccia 32 2, 2, 3, 1601| matrimoniale con cui l'uomo e la donna stabiliscono tra loro la 33 2, 2, 3, 1602| creazione dell'uomo e della donna ad immagine e somiglianza 34 2, 2, 3, 1603| stessa dell'uomo e della donna, quali sono usciti dalla 35 2, 2, 3, 1604| Avendolo Dio creato uomo e donna, il loro reciproco amore 36 2, 2, 3, 1605| 1605 Che l'uomo e la donna siano creati l'uno per l' 37 2, 2, 3, 1605| che l'uomo sia solo”. La donna, “carne della sua carne”, 38 2, 2, 3, 1606| relazioni fra l'uomo e la donna. Da sempre la loro unione 39 2, 2, 3, 1607| natura dell'uomo e della donna, né dalla natura delle loro 40 2, 2, 3, 1607| originale dell'uomo e della donna. Le loro relazioni sono 41 2, 2, 3, 1607| vocazione dell'uomo e della donna ad essere fecondi, a moltiplicarsi 42 2, 2, 3, 1608| del peccato, l'uomo e la donna hanno bisogno dell'aiuto 43 2, 2, 3, 1608| questo aiuto l'uomo e la donna non possono giungere a realizzare 44 2, 2, 3, 1610| Mosè mira a proteggere la donna contro l'arbitrarietà del 45 2, 2, 3, 1610| permesso il ripudio della donna [Cf Mt 19,8; 1610 Dt 24, 46 2, 2, 3, 1614| unione dell'uomo e della donna, quale il Creatore l'ha 47 2, 2, 3, 1614| matrimoniale dell'uomo e della donna è indissolubile: Dio stesso 48 2, 2, 3, 1616| madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne 49 2, 2, 3, 1625| matrimoniale sono un uomo e una donna battezzati, liberi di contrarre 50 2, 2, 3, 1645| sia dell'uomo che della donna, che deve essere riconosciuta 51 2, 2, 3, 1650| adulterio contro di lei; se la donna ripudia il marito e ne sposa 52 2, 2, 3, 1652| creatrice, benedisse l'uomo e la donna, dicendo loro: “Crescete 53 2, 2, 3, 1660| mediante la quale un uomo e una donna costituiscono fra loro un' 54 3, 2 | prossimo.~9. Non desiderare~la donna d'altri.~ ~Non desiderare 55 3, 2, 2, 2202| 2202 Un uomo e una donna uniti in matrimonio formano 56 3, 2, 2, 2203| 2203 Creando l'uomo e la donna, Dio ha istituito la famiglia 57 3, 2, 2, 2207| naturale in cui l'uomo e la donna sono chiamati al dono di 58 3, 2, 2 | dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già 59 3, 2, 2, 2331| umanità dell'uomo e della donna la vocazione, e quindi la 60 3, 2, 2, 2333| Spetta a ciascuno, uomo o donna, riconoscere ed accettare 61 3, 2, 2, 2334| egual modo all'uomo e alla donna” [Giovanni Paolo II, Esort. 62 3, 2, 2, 2334| eguale misura l'uomo e la donna: ambedue infatti sono stati 63 3, 2, 2, 2335| unione dell'uomo e della donna nel matrimonio è una maniera 64 3, 2, 2, 2336| dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già 65 3, 2, 2, 2337| tempo, dell'uomo e della donna.~La virtù della castità, 66 3, 2, 2, 2353| carnale tra un uomo e una donna liberi, al di fuori del 67 3, 2, 2, 2360| coniugale dell'uomo e della donna. Nel matrimonio l'intimità 68 3, 2, 2, 2361| mediante la quale l'uomo e la donna si donano l'uno all'altra 69 3, 2, 2, 2361| amore con cui l'uomo e la donna si impegnano totalmente 70 3, 2, 2, 2363| coniugale dell'uomo e della donna è così posto sotto la duplice 71 3, 2, 2, 2365| Matrimonio fa entrare l'uomo e la donna nella fedeltà di Cristo 72 3, 2, 2, 2384| moglie, si unisce ad un'altra donna, è lui stesso adultero, 73 3, 2, 2, 2384| commettere un adulterio a tale donna; e la donna che abita con 74 3, 2, 2, 2384| adulterio a tale donna; e la donna che abita con lui è adultera, 75 3, 2, 2, 2387| personale dell'uomo e della donna, che nel matrimonio si donano 76 3, 2, 2, 2390| unione quando l'uomo e la donna rifiutano di dare una forma 77 3, 2, 2, 2391| interpersonale di un uomo e di una donna, e specialmente di proteggerla 78 3, 2, 2, 2391| solo quando tra l'uomo e la donna si sia instaurata una comunità 79 3, 2, 2, 2393| Creando l'essere umano uomo e donna, Dio dona all'uno e all' 80 3, 2, 2, 2393| Spetta a ciascuno, uomo e donna, riconoscere e accettare 81 3, 2, 2 | 17 ).~Chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già 82 3, 2, 2, 2522| definitivo dell'uomo e della donna tra loro. Il pudore è modestia. 83 3, 2, 2, 2528| 2528 “Chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già 84 4, 1, 1, 2605| Paradiso” ( Lc 23,43 ); “Donna, ecco il tuo figlio” “Ecco 85 4, 1, 1, 2618| Maria viene esaudita come la Donna, la nuova Eva, la vera “ 86 4, 2, 0, 2853| Si avventa “contro la Donna”, [Cf Ap 12,13-16 ] ma non 87 4, 2, 0, 2853| Allora si infuria “contro la Donna” e se ne va “a far guerra


Copyright © Libreria Editrice Vaticana