La Santa Sede
           back          up     Aiuto

Alfabetica    [«  »]
conseguita 2
conseguito 1
conseguono 2
consenso 37
consente 7
consentendo 1
consentire 3
Frequenza    [«  »]
37 altare
37 buono
37 casa
37 consenso
37 decalogo
37 divine
37 messale
Catechismo della Chiesa Cattolica


IntraText - Concordanze
consenso
   Parte, Sez., Capitolo,  Capoverso
1 1, 1, 2, 92| esprime l'universale suo consenso in materia di fede e di 2 1, 1, 3, 148| 14 ] e dando il proprio consenso: “Sono la serva del Signore, 3 1, 1, 3, 155| della grazia, il proprio consenso alla verità divina” [San 4 1, 2, 1, 309| invitate a dare il loro consenso, ma alla quale, per un mistero 5 1, 2, 3, 883| esercitata se non con il consenso del romano Pontefice” [Conc. 6 1, 2, 3, 969| senza soste dal momento del consenso prestato nella fede al tempo 7 1, 2, 3, 973| Annunciazione e dando il suo consenso al Mistero dell’incarnazione, 8 2, 1, 1, 1122| e dalla fede, la quale è consenso a questa Parola:~ ~Il Popolo 9 2, 2, 3, 1621| sposi suggellino il loro consenso a donarsi l'uno all'altro 10 2, 2, 3, 1623| davanti alla Chiesa il loro consenso. Nelle tradizioni delle 11 2, 2, 3, 1623| testimoni del reciproco consenso scambiato tra gli sposi 12 2, 2, 3 | III. Il consenso matrimoniale~ ~ 13 2, 2, 3, 1625| esprimono liberamente il loro consenso. “Essere libero” vuol dire:~- 14 2, 2, 3, 1626| considera lo scambio del consenso tra gli sposi come l'elemento 15 2, 2, 3, 1626| Canonico, 1057, 1]. Se il consenso manca, non c'è matrimonio.~ ~ 16 2, 2, 3, 1627| 1627 Il consenso consiste in un “atto umano 17 2, 2, 3, 1627| matrimonio, 45]. Questo consenso che lega gli sposi tra loro, 18 2, 2, 3, 1628| 1628 Il consenso deve essere un atto della 19 2, 2, 3, 1628| può sostituirsi a questo consenso [Cf ibid., 1057, 1]. Se 20 2, 2, 3, 1630| matrimonio, accoglie il consenso degli sposi a nome della 21 2, 2, 3, 1631| Il carattere pubblico del consenso protegge il “Sì” una volta 22 2, 2, 3, 1639| 1639 Il consenso, mediante il quale gli sposi 23 2, 2, 3, 1662| matrimonio si fonda sul consenso dei contraenti, cioè sulla 24 3, 1, 1, 1857| consapevolezza e deliberato consenso” [Giovanni Paolo II, Esort. 25 3, 1, 1, 1859| consapevolezza e totale consenso. Presuppone la conoscenza 26 3, 1, 1, 1859| Dio. Implica inoltre un consenso sufficientemente libero 27 3, 1, 1, 1862| consapevolezza e senza totale consenso.~ ~ ~ 28 3, 2, 2, 2201| coniugale è fondata sul consenso degli sposi. Il matrimonio 29 3, 2, 2, 2249| stabilita sull'alleanza e sul consenso degli sposi. Il matrimonio 30 3, 2, 2, 2295| legge morale. L'eventuale consenso dei soggetti non giustifica 31 3, 2, 2, 2295| tutto, viene fatta senza il consenso esplicito del soggetto o 32 3, 2, 2, 2364| a dire dall'irrevocabile consenso personale” [Conc. Ecum. 33 3, 2, 2, 2408| proprietario. Non c'è furto se il consenso può essere presunto, o se 34 4, 1, 2, 2674| 2674 Dopo il consenso dato nella fede al momento 35 4, 1, 3, 2719| moltitudine, nella misura in cui è consenso a dimorare nella notte oscura 36 4, 2, 0, 2846| peccati sono frutto del consenso alla tentazione. Noi chiediamo 37 4, 2, 0, 2848| Gal 5,25 ). In questo “consenso” allo Spirito Santo il Padre


Copyright © Libreria Editrice Vaticana