The Holy See
back up
Search
riga

XX GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTŮ

VISITA ALLA CATTEDRALE DI COLONIA

SALUTO DEL CARD. JOACHIM MEISNER

Colonia - Roncalliplatz
Giovedě, 18 agosto 2005

 

Cari pellegrini,
Caro, venerato Santo Padre!

Lei è venuto a Colonia per incontrare la gioventù del mondo. Ci siamo preparati intensamente e a lungo a quest'evento qui a Colonia. Ma, accanto ai giovani, ci sono anche i cittadini di Colonia. E perciò l'Arcivescovo di Colonia Le vuole dare il più cordiale benvenuto nella nostra città, che è orgogliosa di poter ospitare la XX Giornata Mondiale della Gioventù. E poiché l'amore condiviso è amore raddoppiato, noi di Colonia non ci sentiamo trascurati se Lei ora dedicherà tutto il Suo tempo e tutta la Sua attenzione alla gioventù del mondo.

Dunque, ok, uno, due, tre. Sono di nuovo qui!

Caro Santo Padre! Dei Tre Magi si sa che trovarono il Bambino e sua Madre Maria. A Colonia la Vergine Maria ha un proprio santuario:  la Madonna Nera a Kupfergasse. Proprio oggi, una settimana fa, le abbiamo affidato la regia di questa Giornata Mondiale della Gioventù e l'abbiamo offerta insieme a tutti i pellegrini e le pellegrine alla protezione della Madre di Dio. Desidero che si realizzi la preghiera, il vecchio Ave Maria, laddove recita:  "Dopo le giornate di questo viaggio mostraci Gesù, il frutto benedetto del tuo seno, oh buona, umile e cara Vergine Maria".

Santo Padre, Colonia è considerata la Roma del Nord. Quindi da noi può sentirsi a casa. Sia il benvenuto!

Lei è per la prima volta a Colonia da Papa, ma conosce la nostra città e la nostra diocesi già da decenni:  da professore a Bonn e da consigliere del Cardinale Frings durante il Concilio Vaticano II e, più tardi, da Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, e, naturalmente, anche noi a Colonia La conosciamo e siamo molto lieti che Lei sia qui in Germania e a Colonia, per la prima volta da Papa.

Colonia è considerata la Roma del Nord. Santo Padre, si senta da noi come a casa. Sia il benvenuto!

       

top