The Holy See
back up
Search
riga

XX GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTŮ

SANTA MESSA NELLA SPIANATA DI MARIENFELD

SALUTO DELL'ARCIVESCOVO STANISŁAW RYŁKO
PRESIDENTE DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER I LAICI

Colonia, Spianata di Marienfeld
Domenica, 21 agosto 2005

 

Beatissimo Padre!

Siamo giunti al momento culminante della XX Giornata Mondiale della Gioventù, che si è celebrata a Colonia. Ecco i Suoi giovani, Santità! Giovani fieri di essere cristiani, cioè discepoli di Cristo Maestro! Ecco, davanti a Lei, la Chiesa giovane, una Chiesa piena di speranza e di slancio missionario!

"Ecco la generazione che cerca Dio" (cfr Sal 24). È la parola del Salmista del Signore a dare la descrizione più bella e più esauriente di questi giovani. Da tutti gli angoli della Terra, essi si sono messi in cammino sulle orme dei Re Magi per venire a incontrare e adorare Cristo qui a Colonia, nel cuore dell'Europa.

Felix Colonia! Sei oggi veramente benedetta tu, città di Colonia, che nella tua lunga storia non hai mai assistito a una manifestazione di fede così imponente, così prorompente per fervore e entusiasmo!

Felix Europa! Sei oggi veramente benedetta tu, Europa, che in questi giovani cristiani ritrovi la memoria delle radici da cui sei nata, radici che hanno tessuto la tua identità più profonda e che sono garanzia del tuo futuro!

Felix Ecclesia! Sei oggi veramente benedetta tu, Chiesa - nostra madre e maestra - che in questi tuoi figli mostri al mondo il tuo volto sempre giovane!

"Questo è il giorno fatto dal Signore, rallegriamoci ed esultiamo in esso!" (Sal 118).

Traboccanti di gioia, tutti noi qui presenti sentiamo il bisogno di porgerLe i sensi della nostra viva e filiale gratitudine, Padre Santo. Grazie di aver presieduto questa Giornata mondiale! Grazie per le parole che ha rivolto ai giovani che vi hanno partecipato e che hanno mosso il loro cuore!

Stretti alla Santità Vostra, radunati attorno alla persona del nuovo Successore di Pietro, noi vogliamo rinnovare oggi il nostro grazie all'indimenticabile servo di Dio, Papa Giovanni Paolo II, che ha dato alla Chiesa le Giornate Mondiali della Gioventù e la cui presenza abbiamo avvertito, in questi giorni, in modo quasi palpabile.

Beatissimo Padre, è arrivato il momento tanto atteso, tanto importante, dell'invio missionario. A conclusione della Giornata Mondiale della Gioventù 2005, i giovani che sono dinanzi a Lei ardono dal desiderio di essere inviati dalla Santità Vostra nel mondo intero per rendere testimonianza a Cristo, Redentore dell'uomo. Tutti sono pronti per ripartire da Colonia come giovani apostoli del terzo millennio! Ci benedica, Padre Santo!

 

       

top