The Holy See
back up
Search
riga

EPISTOLA 
ADMODUM DELECTARUNT
DEL PAPA BENEDETTO XV
AI VESCOVI GRECO-RUMENI

CHE HANNO VIVAMENTE GRADITO
LA FONDAZIONE DELLA CONGREGAZIONE
PER LA CHIESA ORIENTALE
E DELL’ISTITUTO SUPERIORE
DI STUDI ORIENTALI
 

Venerabili Fratelli,
salute e Apostolica Benedizione.

Ci ha procurato grande piacere la lettera collettiva con la quale vi siete rivolti a Noi con profonda gratitudine per la recente fondazione della Congregazione per la Chiesa Orientale e di un Istituto Superiore di studi orientali. Siamo lieti che tali Istituzioni da Noi fondate siano da voi considerate propizie al progresso del cattolicesimo in Oriente e tali da condurre a maturazione l’unione delle Chiese. Abbiamo la certezza che tutto ciò che riguarda, questa causa sarà considerato buono e valido anche in futuro. Nulla dunque di più lodevole e di più gradito della vostra congratulazione: essa indica che voi vi impegnerete senza tregua in questa impresa. In verità, non desisteremo dal propiziare Iddio alle Nostre fatiche perché esse abbiano felice compimento: è facoltà divina, infatti, illuminare le menti con la grazia, sollecitare gli animi e fare in modo che tutti sentano e vogliano come Noi.

Auspice dei doni celesti e quale testimonianza della Nostra particolare benevolenza, a voi, venerabili Fratelli, al vostro clero e al popolo, nel nome del Signore e con grande affetto, impartiamo l’Apostolica Benedizione.

Dato a Roma, presso San Pietro, il 25 febbraio 1918, nel quarto anno del Nostro Pontificato.

BENEDICTUS PP. XV

 

Copyright © Libreria Editrice Vaticana

top