The Holy See
back up
Search
riga

CONCISTORO ORDINARIO PUBBLICO
PER LA CREAZIONE DI NUOVI CARDINALI

DISCORSO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI
AI NUOVI CARDINALI, CON I FAMILIARI E I FEDELI
CONVENUTI PER IL CONCISTORO

Aula Paolo VI
Lunedì, 26 novembre 2007

 

Signori Cardinali,
cari Fratelli nell’Episcopato e nel Presbiterato,
cari amici!

Questo nostro incontro prolunga il clima di preghiera e di comunione, che abbiamo vissuto in questi giorni di festa per la creazione di 23 nuovi Cardinali. Il Concistoro e la Celebrazione eucaristica di ieri, solennità di Cristo Re, ci hanno offerto un’occasione singolare per sperimentare la cattolicità della Chiesa, ben rappresentata dalla variegata provenienza dei membri del Collegio Cardinalizio, raccolti in stretta comunione attorno al Successore di Pietro. Sono pertanto lieto di rivolgere ancora una volta il mio cordiale saluto a questi neo-Porporati e, insieme a loro, saluto tutti voi, familiari ed amici, venuti per far ad essi corona in un momento così importante della loro esistenza.

Saluto in primo luogo voi, cari Cardinali italiani. Saluto Lei, Signor Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente della Pontificia Commissione e del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano; saluto Lei, Signor Cardinale Angelo Comastri, Arciprete della Basilica Vaticana, mio Vicario Generale per la Città del Vaticano e Presidente della Fabbrica di San Pietro; saluto Lei, Signor Cardinale Raffaele Farina, Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa; saluto Lei, Signor Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo Metropolita di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana; saluto Lei, Signor Cardinale Giovanni Coppa, già Nunzio Apostolico nella Repubblica Ceca; saluto Lei, Signor Cardinale Umberto Betti, già Rettore della Pontificia Università Lateranense. Venerati e cari Fratelli, tante persone amiche, a voi legate a vario titolo, vi sono accanto in questa circostanza ad un tempo solenne e familiare. Esorto ciascuno di loro a non farvi mai mancare l’amicizia, la stima e la preghiera, aiutandovi così a continuare a servire fedelmente la Chiesa e a rendere nei vari compiti e ministeri, che la Provvidenza vi affida, una testimonianza sempre più generosa di amore a Cristo.

Je suis heureux de saluer les nouveaux membres du Collège des Cardinaux. L’Archevêque de Paris, Cardinal André Vingt-Trois; l’Archevêque de Dakar, Cardinal Théodore-Adrien Sarr, ainsi que leurs proches et leurs diocésains qui ont souhaité les accompagner en cette heureuse circonstance. Que les cérémonies que nous avons eu l’occasion de vivre au cours des deux journées précédentes  affermissent votre foi et votre amour du Christ et de l’Église. Je vous invite aussi à soutenir vos Pasteurs et à les accompagner de votre prière, pour qu’ils guident toujours avec soin le peuple qui leur est confié. N’oublions pas non plus de demander au Christ que des jeunes acceptent de s’engager dans la voie du sacerdoce.

Traduzione italiana:

[Sono lieto di salutare i nuovi membri del Collegio dei Cardinali. L'Arcivescovo di Parigi, il Cardinale André Vingt-Trois, l'Arcivescovo di Dakar, il Cardinale Théodore-Adrien Sarr, come pure i familiari e i diocesani che hanno voluto accompagnarli in questa lieta circostanza. Che le cerimonie che abbiamo avuto l'opportunità di vivere nel corso delle ultime due giornate rafforzino la vostra fede e il vostro amore per Cristo e per la sua Chiesa! Vi invito anche a sostenere i vostri pastori e ad assisterli con la vostra preghiera, affinché guidino sempre con cura il popolo che è stato affidato loro. Non dimentichiamo neanche di chiedere a Cristo che i giovani accettino di impegnarsi nella via del sacerdozio].

I extend a cordial greeting to the English-speaking Prelates whom I had the joy of raising to the dignity of Cardinal in last Saturday’s Consistory. Cardinal John Patrick Foley, Grand Master of the Knights of the Equestrian Order of the Holy Sepulchre of Jerusalem; Cardinal Sean Baptist Brady, Archbishop of Armagh (Ireland); Cardinal Oswald Gracias, Archbishop of Bombay (India); Cardinal Daniel Dinardo, Archbishop of Galveston-Houston (USA); Cardinal John Njue, Archbishop of Nairobi (Kenya); Cardinal Emmanuel III Delly, Patriarch of Babylon of the Chaldeans. I am also pleased to have this opportunity to welcome their family members and friends, and all the faithful who have accompanied them to Rome. The College of Cardinals, whose origin is linked to the ancient clergy of the Roman Church, is charged with electing the Successor of Peter and advising him in matters of greater importance. Whether in the offices of the Roman Curia or in their ministry in the local Churches throughout the world, the Cardinals are called to share in a special way in the Pope’s solicitude for the universal Church. The vivid colour of their robes has traditionally been seen as a sign of their commitment to defending Christ’s flock even to the shedding of their blood. As the new Cardinals accept the burden of this office, I am confident that they will be supported by your constant prayers and your cooperation in their efforts to build up the Body of Christ in unity, holiness and peace.

Traduzione italiana:

[Porgo un cordiale saluto ai Prelati anglofoni che ho avuto la gioia di elevare alla dignità di Cardinale nel Concistoro dello scorso sabato. Il Cardinale John Patrick Foley, Gran Maestro dei Cavalieri dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme; il Cardinale Seán Baptist Brady, Arcivescovo di Armagh (Irlanda); il Cardinale Oswald Gracias, Arcivescovo di Bombay (India); il Cardinale Daniel DiNardo, Arcivescovo di Galveston-Houston (Stati Uniti d'America); il Cardinale John Njue, Arcivescovo di Nairobi (Kenya); il Cardinale Emmanuel III Delly, Patriarca di Babilonia dei Caldei. Inoltre, sono lieto di avere questa opportunità di porgere il benvenuto ai loro familiari e amici e a tutti i fedeli che li hanno accompagnati a Roma. Il Collegio dei Cardinali, la cui origine è legata all'antico clero della Chiesa romana, è incaricato di eleggere il Successore di Pietro e di consigliarlo nelle questioni più importanti. Sia negli uffici della Curia sia nel loro ministero nelle Chiese locali in tutto il mondo, i Cardinali sono chiamati a condividere in modo particolare la sollecitudine del Papa per la Chiesa universale. Il colore vivace delle loro vesti viene considerato tradizionalmente un segno del loro impegno a difendere il gregge di Cristo fino all'offerta del proprio sangue. Mentre i Cardinali accettano l'onere di questo ufficio, confido nel fatto che saranno sostenuti dalle vostre preghiere costanti e dalla vostra cooperazione negli sforzi per edificare il Corpo di Cristo in unità, santità e pace].

Ein ganz herzlicher Gruß gilt Kardinal Paul Josef Cordes, seiner Familie, seinen Freunden und Gästen aus Deutschland sowie den Gläubigen aus seinem Heimaterzbistum Paderborn, in dem er früher als Weihbischof gewirkt hat. Zusammen mit euch danke ich unserem neuen Kardinal für seinen wertvollen Dienst, den er seit vielen Jahren als Präsident des Päpstlichen Rates „Cor Unum“ für den Nachfolger Petri erbringt. Begleitet ihn auch weiterhin mit eurem Gebet und unterstützt ihn in seiner wichtigen Aufgabe, für den Liebesdienst des Papstes gegenüber den Armen und Notleidenden konkret Sorge zu tragen. Der Herr schenke euch allen seine reiche Gnade.

Traduzione italiana:

[Porgo un saluto cordiale al Cardinale Paul Josef Cordes, alla sua famiglia, ai suoi amici e ospiti provenienti dalla Germania così come ai fedeli della sua Arcidiocesi di Paderborn, di cui è stato anche Vescovo ausiliare. Con voi ringrazio il nostro nuovo Cardinale per il servizio prezioso che svolge da molti anni quale presidente del Pontificio Consiglio "Cor Unum" per il Successore di Pietro. Continuate ad accompagnarlo con la vostra preghiera e sostenetelo nel suo importante compito di concreta sollecitudine per il servizio amorevole del Papa ai poveri e ai bisognosi. Il Signore doni a voi tutti la sua Grazia!].

Saludo cordialmente a los nuevos Cardenales de lengua española, acompañados de sus familiares y de tantos Obispos, sacerdotes, religiosos y laicos venidos de Argentina, España y México. Argentina exulta de gozo por el Cardenal Leonardo Sandri que, después de su servicio a la Santa Sede como Sustituto de la Secretaría de Estado, preside ahora la Congregación para las Iglesias Orientales, y también por el Cardenal Estanislao Esteban Karlic, Arzobispo emérito de Paraná, que durante tantos años ha servido solícita y abnegadamente aquella comunidad eclesial. La Iglesia en España se alegra por el Cardenal Agustín García-Gasco Vicente, Arzobispo de Valencia, ciudad que visité el año pasado con motivo de la Jornada Mundial de la Familia; por el Cardenal Lluís Martínez Sistach, Arzobispo de Barcelona, que anteriormente ha desarrollado un fructuoso ministerio en Tortosa y Tarragona; y también por el Cardenal Urbano Navarrete, antiguo Rector de la Pontificia Universidad Gregoriana, que ha consagrado su vida al estudio y enseñanza del Derecho Canónico. La Iglesia que peregrina en México se congratula por el Cardenal Francisco Robles Ortega, Arzobispo de Monterrey, cuya constante entrega pastoral se manifestó también en Toluca. Dirigimos nuestro pensamiento a la Virgen María, de la que vuestros pueblos son tan devotos, y le rogamos que interceda ante su divino Hijo por estos Cardenales, para que haga muy fecundo su servicio a la Iglesia.

Traduzione italiana:

[Saluto cordialmente i nuovi cardinali di lingua spagnola, accompagnati dai loro familiari e da tanti vescovi, sacerdoti, religiosi e laici venuti dall'Argentina, dalla Spagna e dal Messico. L'Argentina esulta di gioia per il Cardinale Leonardo Sandri che, dopo il suo servizio presso la Santa Sede come sostituto della Segreteria di Stato, presiede ora la Congregazione per le Chiese Orientali, e anche per il Cardinale Estanislao Esteban Karlic, Arcivescovo emerito di Paraná, che per tanti anni ha servito con sollecitudine e abnegazione quella comunità ecclesiale. La Chiesa in Spagna si rallegra per il cardinale Agustín García-Gasco Vicente, Arcivescovo di Valencia, città che ho visitato lo scorso anno in occasione della Giornata Mondiale della Famiglia, per il Cardinale Lluís Martínez Sistach, Arcivescovo di Barcelona, che in precedenza ha svolto un fecondo ministero a Tortosa e a Tarragona, e anche per il Cardinale Urbano Navarrete, già rettore della Pontificia Università Gregoriana, che ha dedicato la propria vita allo studio e all'insegnamento del diritto canonico. La Chiesa che peregrina in Messico si congratula per il Cardinale Francisco Robles Ortega, Arcivescovo di Monterrey, la cui costante dedizione pastorale si è manifestata anche a Toluca. Volgiamo il nostro pensiero alla Vergine Maria, della quale i vostri popoli sono tanto devoti, chiedendole di intercedere dinanzi al suo divino Figlio per questi Cardinali, affinché renda fecondo il loro servizio alla Chiesa].

Saúdo o Cardeal Odilo Pedro Scherer, os senhores Bispos que quiseram acompanhá-lo juntamente com a sua família, amigos e hóspedes. A ocasião me é propícia para rememorar os dias da minha Viagem Pastoral deste ano em São Paulo, e para renovar meus agradecimentos pela acolhida que fui objeto na sua Arquidiocese. Faço votos por que esta nomeação à púrpura cardinalícia contribua para aprofundar o seu amor pela Igreja e fortalecer a fé de seus fiéis em Jesus Cristo, nosso Salvador e Senhor!

Traduzione italiana:

[Saluto il Cardinale Odilo Pedro Scherer, i Vescovi che hanno voluto accompagnarlo insieme alla sua famiglia, agli amici e agli ospiti. L'occasione mi è propizia per ricordare i giorni del mio viaggio pastorale di quest'anno a San Paolo e per rinnovare i miei ringraziamenti per l'accoglienza di cui sono stato oggetto nella sua Arcidiocesi. Formulo voti affinché questa nomina alla porpora cardinalizia contribuisca ad approfondire il suo amore per la Chiesa e a rafforzare la fede dei suoi fedeli in Gesù Cristo, nostro Salvatore e Signore!].

Pozdrawiam Kardynała Stanisława Ryłkę i jego gości. Jemu dziękuję za wszystko, co robi na rzecz udziału świeckich w życiu Kościoła i życzę wielu łask. Was wszystkich polecam Bożej miłości i serdecznie wam błogosławię.

Traduzione italiana:

[Saluto il Cardinale Stanisław Ryłko e i suoi ospiti. Lo ringrazio per tutto quello che fa a favore della partecipazione dei laici alla vita della Chiesa e gli auguro abbondanti grazie. Raccomando tutti voi all’amore di Dio e vi benedico di cuore.]

Rinnovo a voi, venerati e cari neo-Cardinali, il mio fraterno saluto e, mentre vi assicuro la mia preghiera, vi chiedo di accompagnarmi sempre con la vostra apprezzata esperienza umana e pastorale. Io conto molto sul vostro prezioso sostegno, perché possa svolgere al meglio il mio ministero al servizio dell’intero popolo di Dio. E a voi, cari fratelli e sorelle che vi stringete ad essi con affetto, ancora una volta grazie per la vostra partecipazione ai vari riti e momenti del Concistoro. Continuate a pregare per loro e anche per me, affinché sia sempre salda la comunione dei Pastori con il Papa sì da offrire al mondo intero la testimonianza di una Chiesa fedele a Cristo e pronta ad andare incontro con coraggio profetico alle attese ed esigenze spirituali degli uomini del nostro tempo. Tornando nelle vostre varie Diocesi recate a tutti il mio saluto e l’assicurazione del mio costante ricordo al Signore. Invoco su voi, cari nuovi Cardinali, e su voi tutti qui presenti, la protezione della celeste Madre di Dio e dei santi Apostoli Pietro e Paolo. Con tali sentimenti vi imparto di cuore la mia Benedizione.

 

© Copyright 2007 - Libreria Editrice Vaticana

   

top