The Holy See
back up
Search
riga

GIOVANNI PAOLO II

ANGELUS

Domenica, 9 aprile 2000

 

1. Al termine di questa Celebrazione, desidero rinnovare il mio saluto e la mia gratitudine a quanti sono convenuti per rendere omaggio ai cinque nuovi Beati, tra i quali c'è anche un'italiana, la beata Anna Rosa Gattorno. Alle Religiose della Congregazione da lei fondata ed a quanti si uniscono oggi alla comune esultanza auguro di saper trarre abbondanti frutti dall'eredità spirituale lasciata da questa fedele discepola del Signore, sempre pronta a servire i fratelli poveri e sofferenti.

2. I extend a special greeting to the pilgrims present for the Beatification of Mary Elisabeth Hesselblad, Francis Xavier Seelos and Mariam Thresia Mankidiyan, especially those from Sweden, Germany, the United States and India. Through the intercession of the new Beati, may you be strengthened in your faith and in Christian living.

Einen herzlichen Gruß entbiete ich auch den Pilgern deutscher Sprache. Der selige Pater Franz Xaver Seelos wurde in Füssen im Allgäu geboren und ist bei den Benediktinern in Augsburg zur Schule gegangen. So wurde ihm die schwäbische Heimat zum Mutterboden seines Glaubens. Der neue Selige mache auch euch Mut, das Abenteuer des Glaubens zu wagen.

3. Me dirijo ahora con mucho afecto a los peregrinos colombianos venidos para la beatificación del sacerdote Mariano de Jesús Euse Hoyos. Saludo a los Señores Cardenales, a los Obispos y sacerdotes que acompañan la numerosa peregrinación. Que por la intercesión del Padre Marianito los colombianos vean respetado su derecho a la paz, base para el desarrollo de los demás derechos ¡Que Dios bendiga a Colombia con la paz!

4. Mentre rendiamo grazie al Signore per questi generosi testimoni del Vangelo, vorrei aggiungere una parola a favore di due iniziative di solidarietà. La prima è la Campagna mondiale per l'istruzione primaria, un bene di cui purtroppo milioni di bambini sono tuttora privi. Auspico che l'impegno della comunità internazionale possa raggiungere presto l'obiettivo di assicurare a tutti i minori l'istruzione di base. In secondo luogo, mi associo all'appello delle autorità sanitarie italiane in favore della donazione del sangue, ed auspico che sia sempre più generoso l'impegno della popolazione in questa forma così umana e insieme così evangelica di aiuto al prossimo bisognoso.

Maria, Regina dei Santi, guidi e sostenga tutti noi nel cammino quaresimale verso la Pasqua ormai vicina.

 

© Copyright 2000 - Libreria Editrice Vaticana

 

top