The Holy See
back up
Search
riga

SOLENNITÀ DEI SANTI APOSTOLI PIETRO E PAOLO

GIOVANNI PAOLO II

ANGELUS

Sabato, 29 giugno 2002

 

Carissimi Fratelli e Sorelle!

1. Si celebra oggi la solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo, "colonne e fondamento della Città di Dio", che "uniti nel martirio sigillano nel sangue l'annunzio del Vangelo" (Liturgia delle Ore). Esulta specialmente Roma, che si onora di averli come principali Patroni.

Rivolgo il mio più cordiale saluto a tutti i pellegrini, venuti per questa felice ricorrenza, e li invito a partecipare alla Santa Messa che, a Dio piacendo, presiederò oggi pomeriggio, alle ore diciotto, qui in Piazza San Pietro.

2. In questo giorno così significativo penso specialmente a voi, cari fedeli della Diocesi di Roma e a quanti vivono in questa nostra Città. Mentre rivolgo i miei auguri a coloro che portano il nome di Pietro e di Paolo, per ciascuno invoco dai celesti Patroni pace e cristiana prosperità.

Roma, sii fedele alla tua dignità cristiana! La luce del Vangelo nulla toglie alle varie componenti della tua storia gloriosa. Anzi, tutte le riconduce al loro senso più alto: far strada a Cristo, salvezza dell'umanità. In questa missione ti sostengano sempre i santi Pietro e Paolo; ti accompagni Maria Santissima, Salus Populi Romani, alla quale, con devota fiducia, ora ci rivolgiamo.

 

© Copyright 2002 - Libreria Editrice Vaticana

 

top