The Holy See
back up
Search
riga

LETTERA DI GIOVANNI PAOLO II
AL CARDINALE THOMAS STAFFORD WILLIAMS PER LA
NOMINA A INVIATO SPECIALE PER IL CENTENARIO DELL'EVANGELIZZAZIONE DELLE ISOLE COOK

 

Al Venerato Fratello Nostro
Cardinale S.R.E. Thomas Stafford Williams

Si avvicina ormai il centesimo anno da quando l’annuncio del Vangelo fu portato alle Isole Cook e i benefici del Signore cominciarono ad essere riversati su quelle popolazioni, grazie all’opera solerte di quei missionari che, accesi dall’amore delle anime, intrapresero allora coraggiosamente il lungo viaggio e si spinsero fino a quei lidi per portare agli abitanti un salutare ed opportuno soccorso.

E' dunque giusto e degno che questo evento sia convenientemente commemorato e giustamente esaltato. Una celebrazione di tal genere infatti non dà solamente l’opportunità e la possibilità di rinnovare la memoria di questo fatto, ma anche di spingere gli animi ad un più fervido senso religioso, ad una fede più salda e a propositi più fermi.

Su iniziativa e promozione del Venerato Fratello Nostro Robin Walsh Leamy, arcivescovo di Rarotonga, il prossimo 16 e 17 dicembre di quest’anno avrà dunque luogo la commemorazione del centesimo anniversario di quella prima evangelizzazione, affinché questo campo del Signore, attingendo da qui nuova forza, dia frutti più copiosi e si arricchisca di una messe più abbondante.

Pertanto, perché questo rito possa svolgersi più magnificamente ed efficacemente, abbiamo stabilito di inviare un uomo eminente a rappresentare la Nostra Persona. Abbiamo così pensato a Lei, Venerato Fratello Nostro, che appare adatto ad assumersi e compiere questo servizio nel modo migliore, dal momento che, vivendo vicino a quei luoghi, conosce bene la mentalità e il pensiero di quella gente. Perciò, mossi da grande affetto, nominiamo e costituiamo Lei, Venerato Fratello Nostro, Inviato speciale a svolgere la suddetta celebrazione.

Dimostrerà dunque a tutti i partecipanti e fedeli la Nostra benevolenza, poiché, sebbene separati da una grande distanza, siamo presenti in spirito a questo evento. Vogliamo che a nome Nostro Ella impartisca a tutti la benedizione apostolica, segno di rinnovamento degli animi e annunciatrice di celesti grazie.

Dal Vaticano, 14 agosto 1994, sedicesimo anno del Nostro Pontificato.

IOANNES PAULUS PP. II

 

© Copyright 1994 - Libreria Editrice Vaticana

 

top