The Holy See
back up
Search
riga

 VIAGGIO APOSTOLICO
NELLA REPUBBLICA DOMINICANA,
MESSICO E BAHAMAS

INCONTRO CON I FEDELI MESSICANI

DISCORSO DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II 
 

Venerdì 26 gennaio 1979 

 

Amatissimi figli. 

Dopo aver ricevuto il saluto di benvenuto del Signor Cardinale José Salazar e del Signor Arcivescovo di questa città, Monsignor Ernesto Corripio, ho appena concluso la celebrazione della mia prima Messa in terra messicana, offerta in questa Cattedrale Metropolitana. 

Sono molto contento di trovarmi qui con voi e saluto tutti e ciascuno, i sacerdoti, i religiosi e le religiose, i seminaristi, la persone adulte, i padri e le madri di famiglia. Ma il mio saluto giunga specialmente cordiale ai giovani, ai bambini, agli anziani e ai malati. 

Sappiate che il Papa ha pregato durante la Messa per tutte le vostre intenzioni, chiedendo al Signore che vi conduca per il cammino della rettitudine morale, dell’amore a Cristo e alla Chiesa, che vi dia consolazione se avete qualche motivo di tristezza e di dolore, e vi conceda di vivere con autenticità la vostra vita cristiana. 

Soprattutto in questi giorni in cui saremo vicini, pregate anche voi per il Papa e per la Chiesa. E imploriamo con fervore la Vergine di Guadalupe che ci aiuti nel nostro cammino e sia la nostra guida verso suo Figlio e fratello nostro, Gesù. 

A tutti voi il Papa dà con grande affetto la sua benedizione. 

            

top