The Holy See
back up
Search
riga

PELLEGRINAGGIO A LORETO ED ANCONA

INCONTRO CON GLI ALUNNI DELL'ISTITUTO "BARACCA"

DISCORSO DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II 

Loreto, 8 settembre 1979

 

Carissimi giovani! 

Sono particolarmente lieto di trovarmi in mezzo a voi in questa Cappella dell’Istituto “Baracca”: desidero anzitutto esprimere il mio cordiale saluto a tutti voi ragazzi, ragazze e giovani, che in questo luogo di istruzione vi ispirate agli ideali di patria e di fede, ai quali siete stati educati nelle vostre famiglie, e che sono così eroicamente simboleggiati dalla nobile figura dell’aviatore Francesco Baracca. 

Un pensiero speciale rivolgo soprattutto a quanti tra voi sono stati provati dal dolore e dal lutto per la perdita dei genitori, caduti nel compimento del loro servizio nell’Aeronautica Italiana: vada a voi la mia paterna solidarietà e a loro il ricordo e la preghiera di suffragio per il meritato riposo in Dio. 

A tutti i presenti poi esprimo sincero ringraziamento per l’invito rivoltomi a venire in questa Cappella, che è il cuore dell’intero Istituto dove gli animi vengono forgiati agli alti ideali cristiani e dove ci si prepara a sapersi inserire nella società odierna, così esuberante di energie e di meraviglie, ma anche così disorientata e malcontenta di sé. 

A voi giovani ardimentosi, ma non insofferenti della saggezza che vi trasmettono i vostri educatori, a voi spetta il compito di testimoniare con la vostra vita e con la vostra condotta la bellezza e la validità del messaggio evangelico e di mostrare agli uomini del nostro tempo il volto luminoso del Cristo. Abbiate coraggio nel fare ciò! Abbiate fiducia, perché la vittoria sarà vostra! È questa la consegna che io metto nelle vostre mani forti e nei vostri cuori generosi. 

Vi sostenga in questo sforzo il Signore Gesù, amico dei giovani, e vi sia di incoraggiamento la Benedizione Apostolica, che ora imparto a voi e a quanti vi sono cari, genitori, parenti, superiori ed amici. 

   

top