The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AGLI ALLIEVI VOLONTARI DEI VIGILI DEL FUOCO

12 novembre 1980

 

Fratelli carissimi!

Sono vivamente lieto per questo incontro, che mi dà la possibilità di esprimere il mio cordiale affetto a voi tutti, Allievi delle Scuole Centrali Antincendi, che nello studio e nella disciplina intendete offrire alla società contemporanea il contributo del vostro dinamismo e della vostra giovinezza.

Desidero dirvi, anzitutto, il mio plauso ed il mio apprezzamento per l’impegno, di cui date prova nel prepararvi, con autentica serietà, ai futuri compiti che vi saranno affidati. Cercate di concepire e di realizzare la vostra vita in una visione, animata ed orientata dal messaggio cristiano, cioè non come una manifestazione di egoismo e di individualismo o come esclusiva ricerca di benessere materiale o, peggio, come sopraffazione fisica o psicologica sugli altri, ma come comprensione vigile, dedizione generosa, disponibilità operosa verso tutti, in particolare verso coloro che si trovano nel bisogno o nelle difficoltà.

Sappiate inoltre professare con letizia e con costanza la fede cristiana, ricevuta nel Battesimo e consolidata dall’insegnamento e dagli esempi dei vostri amatissimi genitori e dei sacerdoti, che sono stati i vostri educatori nello spirito: questa vostra fede si manifesti nell’impegno costante con cui adempite ai vostri doveri civili e religiosi; nella continua riflessione sul Vangelo; nella limpida purezza dei vostri atteggiamenti; nella preghiera, che ispiri e sostenga i momenti culminanti della vostra vita quotidiana.

Auspico che siate sempre dei cittadini onesti e laboriosi, di cui possa andar legittimamente fiera la Nazione italiana, e che possiate essere anche voi protagonisti del suo ordinato sviluppo e della sua prosperità pacifica.

Con tali voti invoco su di voi, per la materna intercessione della Vergine Santissima, l’assistenza continua di Dio, mentre a conferma della mia benevolenza vi imparto la propiziatrice Benedizione Apostolica, che estendo ai vostri familiari, ai vostri Superiori ed al vostro Cappellano Capo.

top