The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AD UN GRUPPO DI DIACONI DEL PONTIFICIO
COLLEGIO AMERICANO DEL NORD

Sabato, 16 aprile 1983

 

Cari fratelli in nostro Signore Gesù Cristo,

È una grande gioia per me darvi il mio benvenuto qui oggi, poco tempo dopo avere ricevuto l’ordinazione al diaconato. Voi siete entrati in una nuova fase del vostro rapporto con Cristo, colui che vi ha scelti per uno speciale servizio tra il Popolo di Dio.

Il vostro è un ministero d’amore che si manifesta in un intenso impegno per la parola di Dio e nella pratica della carità, proprio come Stefano e gli altri che furono scelti dagli Apostoli nelle comunità cristiane delle origini.

Sebbene il periodo del vostro diaconato sia finalizzato alla vostra preparazione per un più intensivo servizio ecclesiale quali Sacerdoti di Gesù Cristo, io vi chiedo, nondimeno, di accettare generosamente la chiamata che il Signore vi ha rivolto. Voi siete ministri della parola: lasciate che la parola di Dio parli ai vostri cuori; fate che essa sia la sorgente della vostra comunione con Cristo; lasciate che essa guidi ogni vostra azione. Allora conoscerete la felicità che san Paolo esprime quando dice: “Per me, vivere è Cristo” (Fil 2, 21).

Do il benvenuto anche a coloro che vi accompagnano: i vostri genitori, amici e insegnanti, tutti coloro che mediante il loro amore, aiuto e incoraggiamento vi hanno condotto a questo momento e che vi sostengono con la preghiera.

Chiedo al Signore Risorto di confermarvi nella sua grazia così che voi possiate proclamare il messaggio evangelico con gioia e speranza. Dio vi benedica tutti.

 

© Copyright 1983 - Libreria Editrice Vaticana

 

top