The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AL PONTIFICIO COLLEGIO URBANO «DE PROPAGANDA FIDE»
PER L'INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO A PAOLO VI

Domenica, 16 gennaio 1983

 

Voglio esprimere la mia gioia e la mia soddisfazione per questa circostanza. Inaugurando questo monumento a Paolo VI, oggi posso dire che questo grande Papa, anche con questo monumento, rimane ancora una volta presente tra voi e tra noi. Presente con la sua grande carità, con il suo amore per l’evangelizzazione dei popoli: sappiamo bene come egli ha dato a questo amore un’espressione duratura con l’esortazione apostolica Evangelii Nuntiandi.

Trovandomi qui e inaugurando questo monumento, vorrei ottenere da questo mio grande predecessore di essere un erede della sua sollecitudine apostolica, specialmente per le missioni, e un continuatore della stessa carità, dello stesso amore che aveva per l’evangelizzazione dei popoli. Questi sono i miei desideri, che esprimo a viva voce dinanzi a voi che abitate in questa casa e che studiate in questo centro. A tutti auguro una bella continuazione della vostra vocazione e della vostra missione nella Chiesa. Nell’impartirvi la benedizione, chiedo a tutti e a tutte voi di pregare per me.

 

© Copyright 1983 - Libreria Editrice Vaticana

 

top