The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
ALLA POPOLAZIONE DI CASTEL GANDOLFO

Domenica, 10 luglio 1983

 

Voglio salutare Castel Gandolfo di cui, secondo la tradizione, mi faccio cittadino durante i mesi estivi. Voglio salutare tutta la comunità: quella presente, composta dai cittadini stabili, e anche la comunità degli ospiti. Saluto poi tutte le generazioni, cominciando dai più anziani e passando per gli adulti per arrivare ai giovani, fino ai ragazzi e ai più piccoli. Saluto tutte le vostre case e le vostre famiglie. Saluto cordialmente la vostra parrocchia con la quale vivo in una speciale vicinanza. Infine - poiché ogni corpo deve avere una testa - saluto la testa, il capo di questa comunità: saluto il vostro parroco, ma insieme saluto anche il vostro sindaco che vedo presente sul balcone della casa comunale. Sono grato per la sua accoglienza così come ogni volta che mi presento per essere concittadino di Castel Gandolfo. Saluto poi il vostro Vescovo di Albano. Ma, insieme alla comunità umana, all’ambiente umano, all’ambiente cittadino, vorrei salutare anche l’ambiente della natura che è così bella in questo luogo. Saluto non solamente i giardini di Castel Gandolfo, ma saluto il Lago di Albano e saluto anche i monti. E se non ci permettono di fare passeggiate su questi monti, di camminare su questi monti, ci permettono almeno di guardarli.

Per completare, saluto il Centro giovanile Sacra Famiglia di Bordeaux, di Marino, qui presente con uno striscione su cui è scritto: “Tutte di Maria: Come te!”. Carissimi tutti. Vi auguro buone vacanze benché per molti di voi le vacanze saranno tempo di lavoro, per altri tempo di riposo. Per il Papa, vedremo. Cercheremo di fare le due cose, ma almeno Castel Gandolfo ci porta la promessa di un certo riposo e per questo mi raccomando alle vostre preghiere. Essendo così vicino a voi, mi raccomando specialmente alle preghiere della vostra parrocchia di Castel Gandolfo e della diocesi di Albano.

Per concludere, voglio offrirvi una benedizione per cominciare bene il mio soggiorno in questa città. Cercheremo di stare bene insieme.

© Copyright 1983 - Libreria Editrice Vaticana

top