The Holy See
back up
Search
riga

PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN POLONIA

INCONTRO DI GIOVANNI PAOLO II
CON IL CLERO NELLA CATTEDRALE DI POZNAM

Poznam (Polonia) - Lunedì, 20 giugno 1983

 

Ringrazio di cuore l’Arcivescovo Metropolita per avermi invitato a fare un breve discorso. Si suol dire che è più difficile fare un discorso breve che uno lungo. Perciò mi ha invitato anche a fare un discorso difficile.

Miei cari fratelli nel sacerdozio, dell’arcidiocesi di Poznan, delle famiglie religiose, nonché delle diocesi vicine, fratelli sacerdoti, religiosi e religiose! Mi riempie di gioia questo momento del nostro incontro. Questo momento ci deve bastare per confermare la nostra comunione con la Chiesa: comunione con il vostro Vescovo, paragonata da sant’Ignazio d’Antiochia alle corde di uno strumento musicale, e mediante il vostro Vescovo, comunione con il Vescovo di Roma, la quale dà al nostro sacerdozio una dimensione universale, come insegna il Concilio Vaticano II.

In nome della duplice comunione, quella con il vostro Vescovo e quella con il Vescovo di Roma, rendo omaggio al Cristo, Sacerdote Eterno, che vive in ognuno di voi. Ognuno di voi esiste nel suo nome, celebra il mistero della Redenzione, il mistero dell’Eucaristia.

Rendendo omaggio al Cristo, che vive e agisce in voi e per mezzo di voi, quindi, nello stesso tempo, rendo il più grande onore a ognuno di voi. Vi prego, siate sempre degni di questo onore che il Cristo stesso dà a noi sacerdoti; siategli sempre infinitamente grati per questo dono del sacerdozio e ricambiatelo con tutta la vostra vita. Che questa vita sia benedetta nello spirito delle beatitudini che sono la sintesi della vocazione cristiana, della vocazione evangelica. Che la vostra vita sia feconda di quella fecondità, alla quale siete chiamati, rinunciando alla vita familiare e personale per potervi dedicare maggiormente a tutti.

Vi affido al cuore della Madre dei sacerdoti.

Ricordo le generazioni dei grandi sacerdoti dell’arcidiocesi di Poznan uniti ai Vescovi e agli Arcivescovi di questa sede fin dal 968, e assieme al vostro Arcivescovo e ai Cardinali e Vescovi qui presenti vi benedico con tutto il cuore.

 

© Copyright 1983 - Libreria Editrice Vaticana

 
top