The Holy See
back up
Search
riga

VIAGGIO APOSTOLICO IN PORTOGALLO II, COSTA RICA, NICARAGUA I,
PANAMA, EL SALVADOR I, GUATEMALA I, HONDURAS, BELIZE, HAITI

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
DURANTE LA VISITA ALLA CATTEDRALE DI LEÓN

León (Nicaragua) - Venerdě, 4 marzo 1983

 

Carissimi fratelli e sorelle,

In questa mia breve visita alla antichissima Cattedrale di León, dove si realizza il primo incontro in un luogo sacro con i cattolici di Nicaragua, saluto con sincera stima il Pastore di questa diocesi, Monsignor Julián Barni, gli amatissimi sacerdoti, i religiosi, le religiose e i seminaristi di questa diocesi e di tutto il Paese. Molti di loro li incontrerň ancora questo pomeriggio a Managua. E fin da ora li assicuro che comprendo le loro difficoltŕ, che li accompagno con fraterno affetto e li incoraggio nel loro generoso sacrificio ecclesiale che li unisce al merito redentore della croce di Cristo.

Saluto anche tutto il popolo fedele di León, quelli che hanno sofferto e soffrono per tanti motivi e ingiustizie e in modo speciale voi riuniti in questo tempio, centro spirituale della diocesi. Vivete sempre molto uniti al vostro Vescovo, pregate per la Chiesa, siate fedeli alla vostra fede e mostratevi solidali con coloro che soffrono. Eleviamo ora la nostra preghiera al Padre comune, insieme ai fratelli che ci attendono nell’area dell’Universitŕ. E ricevete tutti la mia cordiale benedizione, soprattutto gli infermi e gli anziani che abbraccio nell’amore di Cristo.

© Copyright 1983 - Libreria Editrice Vaticana

 

top