The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO  DI GIOVANNI PAOLO II
ALLA DELEGAZIONE DEL PATRIARCATO
ECUMENICO DI COSTANTINOPOLI PRIMA DELLA MESSA

Venerdì, 29 giugno 1984

 

Fratelli e sorelle.

Siamo qui riuniti in questa basilica per celebrare la liturgia della solennità dei santi Pietro e Paolo, principi degli apostoli e colonne della Chiesa di Roma, e per verificare e rafforzare la nostra fede alla splendida luce di questi intrepidi testimoni di Cristo.

È presente anche, come ormai da diversi anni, una delegazione del Patriarcato ecumenico. Quest’anno essa è guidata dall’arcivescovo d’Australia, sua eminenza Stylianos, co-presidente della Commissione mista per il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa.

Ringrazio di cuore il patriarca Dimitrios I per l’invio della delegazione; ringrazio parimenti i membri di questa, qui convenuti per unirsi alla nostra preghiera: insieme, chiediamo al Signore la piena riconciliazione tra le nostre Chiese sorelle per una più efficace testimonianza cristiana a Cristo e per una più incisiva divulgazione del suo Vangelo di amore e di pace.

 

© Copyright 1984 -  Libreria Editrice Vaticana

 

top