The Holy See
back up
Search
riga

VIAGGIO APOSTOLICO IN COREA, PAPUA NUOVA GUINEA,
ISOLE SALOMONE E THAILANDIA

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AI DETENUTI NEL CARCERE DI GUADALCANAL

Isola di Guadalcanal (Isole Salomone)
Mercoledì, 9 maggio 1984

 

Vi ringrazio calorosamente per le vostre parole, per la vostra accoglienza e per la meravigliosa opportunità di poter essere qui. Sono venuto con un messaggio, il messaggio evangelico di nostro Signore Gesù Cristo, che disse: “Sono stato in prigione e voi mi avete visitato”. E così io visiterò i vostri fratelli delle isole Salomone che ora sono in carcere, cercando in ciascuno di loro l’immagine e la somiglianza di nostro Signore Gesù Cristo, presentando e porgendo loro il messaggio evangelico che è il messaggio universale della salvezza dell’uomo. In qualunque condizione umana, il messaggio di Gesù Cristo è l’annuncio della salvezza. Auguro a tutti voi, miei cari fratelli, questa salvezza dell’uomo attraverso il messaggio e la persona stessa di nostro Signore Gesù Cristo.

Grazie a voi tutti.

Sono sicuro che Gesù Cristo sarà per ciascuno di voi una fonte di salvezza e una guida per la salvezza e la liberazione.

Grazie ancora per questo incontro e addio.

 

© Copyright 1984 -  Libreria Editrice Vaticana

 

top