The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
PER I 50 ANNI DEL SETTIMANALE «PASSAUER BISTUMSBLATT»

Sabato, 24 maggio 1986

 

Cari fratelli e sorelle.

Con il vostro pellegrinaggio alle tombe degli apostoli festeggiate con gioia e gratitudine, voi redattori responsabili, collaboratori e lettori, i cinquant’anni del Passauer Bistumsblatt. Dopo la vostra partecipazione all’udienza generale, durante la quale avete potuto conoscere la grandezza universale della nostra Chiesa, rispondo volentieri al vostro desiderio di un incontro più personale con il successore di Pietro. Io saluto tutti voi molto cordialmente e mi congratulo con voi e la diocesi di Passau per il giubileo del Bistumsblattes. Questa è per me anche un’occasione per ringraziarvi e incoraggiarvi nel lavoro che voi svolgete nell’ambito della comunicazione religiosa, di sostegno e diffusione della stampa cattolica.

Un giornale ecclesiale è un eccellente mezzo della comunicazione sociale all’interno della propria diocesi, informa circa la vita e l’attività della diocesi stessa, approfondisce i rapporti tra i diocesani, partecipa, attraverso il suo servizio alla verità, al compito di “annuncio” della Chiesa e comunica ai lettori un prezioso orientamento cristiano.

Per questo motivo un tale organo di stampa supera il puro ambito interno della Chiesa e diventa un rilevante contributo al coro di molteplici voci dell’opinione pubblica. Proprio nel nostro tempo; grazie alle sempre più facili e migliori possibilità della comunicazione sociale noi cristiani dobbiamo diventare ancora più consapevoli di questo grosso compito della stampa religiosa. In una società secolarizzata, che ha bisogno di una seconda evangelizzazione, dobbiamo portare la nostra fede cristiana nell’ambito pubblico e spiegare il suo valore e importanza per una risposta alle domande fondamentali della vita. Anche a un giornale religioso si offrono oggi numerose possibilità di partecipare alla formazione dell’opinione pubblica, attraverso argomenti e iniziative molto convincenti che testimoniano la nostra fede e speranza cristiana. Il 50° giubileo del vostro Passauer Bistumsblatt sia per la redazione responsabile motivo per una nuova coscienza del compito fondamentale riguardo a questo lavoro nel campo della comunicazione. I lettori e tutti i fedeli devono essere animati e incoraggiati in quest’opera di responsabilità nell’importante settore del lavoro pubblico cristiano.

Con questo desiderio imploro per voi e per tutti coloro che sono a Bistum, che voi qui rappresentate, la luce e l’aiuto di Dio e impartisco di cuore a voi, all’intera comunità di lettori del vostro Passauer Bistumsblatt e a tutti coloro che con le parole e con i fatti lo sostengono, la mia benedizione apostolica.

 

© Copyright 1986 - Libreria Editrice Vaticana

 
top