The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AI PARTECIPANTI ALLA VII «MARATONA DI PRIMAVERA»

Cortile del Belvedere - Domenica, 10 maggio 1987

 

Carissimi giovani!

Sono felice d’incontrarvi stamane per la partenza della vostra “Maratona di primavera”, momento singolare di festa promosso dalla scuola cattolica.

Saluto il signor Ministro Giulio Andreotti, venuto qui per dare il “via” alla vostra simpatica corsa, e saluto tutti gli organizzatori, in particolare l’atleta Pietro Mennea. Ma voglio ricordare anche tutti i vostri amici che in altre città d’Italia si uniscono a voi per una manifestazione analoga e sono collegati a noi mediante la radio. Mi compiaccio per questa serena iniziativa, che vuole essere anche una testimonianza della presenza e del ruolo delle scuole cattoliche nel contesto delle strutture educative della nazione.

Scuola cattolica significa anzitutto comunità educante, che si ispira alla fede per formare delle persone preparate ad affrontare la vita e la professione consapevoli del proprio credo. La scuola coinvolge, quindi, responsabilmente e coscientemente, genitori, insegnanti e studenti nel processo culturale e formativo, che mira a maturare vere personalità mediante l’assimilazione delle ricchezze della cultura e il confronto con l’esperienza della vita.

Esprimo di cuore i miei più fervidi auguri, cari giovani, per una crescita culturale che vi porti a compiere una sintesi vitale dei valori umani e cristiani, grazie alla quale possiate recare un contributo significativo alla soluzione dei problemi della società.

L’odierna manifestazione sia una espressione di questa vostra volontà e del valore che ha il singolare servizio educativo della scuola cattolica. Siate sempre consapevoli di ciò che la società italiana e la Chiesa attendono da voi e coltivate la giusta fierezza di non deludere tale attesa.

Con questi pensieri, che sono anche un cordiale augurio, imparto di cuore a tutti voi, alle vostre scuole, ai familiari ed agli insegnanti la mia benedizione.

 

© Copyright 1987 -  Libreria Editrice Vaticana

 

top