The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AI DIRIGENTI E AI DIPENDENTI
DELLA FABBRICA «ENBASA» DI SAN BOI DE LLUÇANÉS

Venerdì, 11 novembre 1988

 

Il mio saluto ed il mio cordiale benvenuto ai componenti della impresa “Enbasa”, insieme al mio ringraziamento per questa visita che avete voluto farmi. Mi fa piacere sapere che nel programma del vostro viaggio c’è anche il proposito di pregare per la Chiesa universale e per la vostra patria, davanti alle tombe degli apostoli. Mi complimento con voi per questo e vi incoraggio ad approfondire, durante la permanenza a Roma, una visione di fede che vi permetta di dare a Dio il posto che gli spetta nella vostra vita, nell’ambito familiare e sociale.

Allo steso tempo come uomini e donne che lavorano, vi incoraggio affinché conserviate nella vostra vita questa visione cristiana nei confronti della persona, del suo destino eterno e del valore trascendente del suo lavoro, affinché il mistero della vostra esistenza si possa realizzare alla luce del Vangelo, con l’aiuto della forza redentrice di Gesù Cristo.

La Chiesa nutre un grande apprezzamento per voi che conoscete, come Maria e Gesù di Nazaret, lo sforzo e la fatica. Essa desidera condividere le vostre difficoltà e speranze. Chiedo a Dio che sappiate da parte vostra offrire ai vostri compatrioti ed alla Chiesa stessa, il valido apporto dei tanti valori di cui siete portatori.

Pregandovi di portare il saluto del Papa agli altri membri dell’impresa che non hanno potuto venire, così come alle vostre famiglie, vi imparto con affetto la benedizione apostolica.

 

© Copyright 1988 - Libreria Editrice Vaticana

 

top