The Holy See
back up
Search
riga

MESSAGGIO DI GIOVANNI PAOLO II
TRASMESSO DALLA RADIO VATICANA
DOPO LA RECITA DEL SANTO ROSARIO

Aula della Benedizione - Sabato, 1° aprile 1989

 

Carissime sorelle.

Sono lieto di incontrarvi al termine della recita del santo rosario, dedicato alla Regina del Mondo - “Regina Mundi” - la beata Vergine Maria, alla quale appunto è intitolato il vostro istituto superiore di scienze religiose.

Saluto tutte voi, e colgo l’occasione per manifestarvi il mio compiacimento per il vostro impegno di studio e di formazione, che vi consente di arricchire in modo speciale la vostra personalità di donne consacrate, onde servire meglio il Signore e dare un contributo più qualificato ed efficace alla promozione umana ed allo sviluppo spirituale dei vostri rispettivi paesi di provenienza.

L’accesso della donna, ed in particolare della religiosa, alla cultura teologica è un fatto di grande importanza; un fatto ricco di promesse, dal quale - se ben attuato - ci si possono attendere risultati vantaggiosi per la conoscenza e la pratica della Parola di Dio, per la ricerca della perfezione evangelica e della santità.

Vi esorto a continuare in questo vostro impegno formativo con vivo senso di responsabilità, alla luce di Maria ed in una speciale comunione con la Chiesa, della quale Maria è mirabile segno ed immagine.

Lo Spirito di Gesù animi i vostri buoni propositi.

Vi benedico di cuore, insieme con i vostri familiari.

 

© Copyright 1989 - Libreria Editrice Vaticana

 

top