The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AD UNA DELEGAZIONE DEL CONGRESSO STATUNITENSE

Mercoledì, 5 luglio 1989

 

Signore e signori.

Sono lieto dell’opportunità di incontrare questa delegazione del congresso statunitense nel corso della vostra visita a Roma. Vi saluto molto cordialmente, saluto che estendo alle vostre spose e collaboratori.

Ho appreso con molto piacere del vostro impegno in programmi di assistenza all’estero, e così colgo l’occasione per incoraggiarvi in quest’opera che vi porta ad assicurare aiuto materiale e finanziario a quanti soffrono a causa di guerre e conflitti civili. E vi ringrazio per la generosità da voi dimostrata.

C’è una verità fondamentale sull’umanità che è in sé evidente ai cristiani, ma tuttavia conviene ripetere frequentemente: noi siamo un’unica famiglia umana, indipendentemente dalla razza, dalla cultura, dal linguaggio o dal retaggio storico. Questa verità ci invita a riconoscere la solidarietà e l’interdipendenza della famiglia umana come la base per la coesistenza pacifica. Quando vediamo i nostri fratelli e le nostre sorelle nel bisogno, nasce spontaneo il desiderio di raggiungere ed aiutare quanti sono colpiti dai disastri naturali, dalle guerre o dalle carestie. Lo spirito umano può e deve rispondere con generosità alla situazione critica dei sofferenti e dei meno fortunati. Il bisogno di solidarietà e di assistenza ci spinge a fare tutto ciò che possiamo per abbattere le barriere che ci impediscono di raggiungere, con amore e fiducia, tutti coloro che hanno necessità del nostro aiuto. La vera solidarietà umana non conosce delimitazioni politiche o ideologiche. Essa ha una dimensione etica che abbraccia tutti.

Spero che il nostro incontro di oggi rafforzi il nostro comune proposito di lavorare per un mondo dove la dignità umana sia adeguatamente rispettata e salvaguardata con efficacia. Prego il Signore onnipotente che continui a darvi il dono della saggezza e della comprensione, così che nel vostro nobile compito voi diate una guida ispirata e un sempre più generoso servizio in accordo con le migliori aspirazioni del vostro popolo e per l’autentico bene degli uomini, delle donne e dei bambini di tutto il mondo.

Dio vi benedica tutti.

 

© Copyright 1989 - Libreria Editrice Vaticana

 
top