The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AI CITTADINI DI CASTEL GANDOLFO

Castel Gandolfo - Venerdì, 20 luglio 1990

 

Saluto cordialmente Castel Gandolfo e tutti i suoi cittadini. Saluto il Signor Sindaco e la Giunta comunale, come anche tutti i presenti. Saluto le suore, presenti qui numerose, e anche le novizie. Vengo qui per essere durante parecchie settimane un vostro concittadino.

Prima c’era sempre un arrivo diretto da Roma, poi ho imparato che a Castel Gandolfo non si può arrivare degnamente in altro modo se non attraverso le montagne. Così si capiscono meglio anche quelli che sono vostri ospiti. I turisti, che voglio salutare.

Speriamo di poterci incontrare ogni domenica per l’“Angelus Domini” e in altre circostanze possibili. Saluto la Chiesa di Castel Gandolfo, la parrocchia con il suo parroco, e la diocesi di Albano con il suo vescovo.

Tantissimi auguri e buone vacanze per tutti i cittadini, per quelli più anziani e per quelli più piccini.

Sia lodato Gesù Cristo.

 

© Copyright 1990 - Libreria Editrice Vaticana

 
top