The Holy See
back up
Search
riga

PAROLE DI GIOVANNI PAOLO II
ALLE MIGLIAIA DI PELLEGRINI RIUNITI IN PIAZZA
SAN PIETRO PER RECITARE IL SANTO ROSARIO

Mercoledì, 2 gennaio 1991

 

Vi ringrazio vivamente per la vostra presenza qui in piazza San Pietro, dove vi siete riuniti per recitare il Santo Rosario e cantare canzoni davanti al Presepio; senza dimenticare la colorita serenata messicana.

Il Messico sa recitare, cantare . . . e gridare. Desidero indirizzare un saluto particolare e affettuoso ai genitori dei Legionari di Cristo che domani riceveranno l’ordinazione sacerdotale. Prego Dio affinché i focolari e le famiglie cristiane siano vivai dove sorgano e crescano copiose vocazioni alla vita sacerdotale e religiosa.

Sono qui presenti anche numerosi giovani del Movimento “Regnum Christi” che incoraggio ad una generosa dedizione essendo sempre testimoni del messaggio di amore cristiano. A voi, ragazzi e ragazze che venite dal Messico, dalla Spagna, dall’Irlanda e dagli altri Paesi dell’America Latina e dell’Europa vi incoraggio ad essere seminatori di speranza per costruire un mondo più solidale, giusto e fraterno.

Tornando nei vostri luoghi di origine portate con voi il saluto del Papa ai vostri familiari ed amici. Vi raccomando nelle mie preghiere alla Vergine di Guadalupe affinché vi protegga sempre e vi indichi il cammino di gioia che porta a suo Figlio Gesù Cristo, Nostro Signore e Salvatore.

Benedico tutti con grande affetto. Buona notte.

 

© Copyright 1991 - Libreria Editrice Vaticana

 

top