The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AL NUOVO CARDINALE ROBERT COFFY,
ARCIVESCOVO DI MARSIGLIA

Lunedì, 1° luglio 1991

 

Signor Cardinale,

All’indomani del Concistoro, provo un vivo piacere nel ritrovarla, circondato dai suoi familiari, dai rappresentanti della sua comunità diocesana di Marsiglia. Saluto cordialmente le personalità civili che hanno voluto accompagnarla in nome del Governo francese, della Regione e della Città di Marsiglia.

Sono felice di fare assegnamento su di lei fra i consiglieri vicini al Vescovo di Roma, perché porterà qui i frutti di una cultura teologica e di un’esperienza pastorale particolarmente vaste. E ci tengo a ricordare che, esperto apprezzato dai suoi confratelli dell’episcopato francese, lei sa rendere gli altri partecipi della sua profonda riflessione sulla Chiesa e sui sacramenti.

Nella persona del suo Pastore, è anche la città focese che vorrei salutare, città ricca di storia, città aperta sul mondo mediterraneo e oltre, luogo di incontro tra popoli e tradizioni religiose diverse.

Faccio i migliori voti per lei, Signor Cardinale, per i preti, i religiosi, le religiose e per tutta la comunità diocesana che in questo momento percorre la strada sinodale che le avete aperto, così come per l’insieme dei vostri concittadini di Marsiglia. Che la benedizione di Dio le sia d’aiuto!

 

© Copyright 1991 - Libreria Editrice Vaticana

 

top