The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
ALLA CORALE «PUCCINI» DI SASSUOLO

Sabato, 4 aprile 1992

 

Sono lieto di accogliervi in questa speciale Udienza, cari membri e amici della Corale “Puccini” di Sassuolo. Il mio saluto va al Signor Cardinale Camillo Ruini, vostro conterraneo, al Direttore del complesso artistico, a tutti voi e agli accompagnatori. Durante il vostro soggiorno romano avete avvalorato col canto due celebrazioni Liturgiche: nella Basilica di San Pietro e nella chiesa di Santa Maria in Montesanto. Mi compiaccio per questo momento religioso, che fa onore al vostro complesso, e che vi mette a contatto con quella lode a Dio, che nella storia dell’arte musicale costituisce una delle principali fonti d’ispirazione. La musica è espressione di fede e contemplazione; è manifestazione di affetto e di sentimenti nobili nei riguardi del mistero divino. La musica è sempre stata mezzo di coinvolgimento di animi e di comunità nella lode al Creatore e nella celebrazione del suo mistero.

Auspico che il vostro canto sia costantemente un mezzo di mutua intesa e di conforto per tutti, e divenga sempre più spunto di spirituale elevazione per coloro che cercano nella preghiera una migliore conoscenza di Dio e di Cristo. Con questi pensieri imparto a voi e ai vostri cari la benedizione apostolica.

 

© Copyright 1992 - Libreria Editrice Vaticana

 

top