The Holy See
back up
Search
riga

RECITA DEL SANTO ROSARIO ALLA RADIO VATICANA

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II

Sabato, 3 aprile 1993

 

Rivolgo a tutti i presenti il mio cordiale saluto ed un vivo ringraziamento per aver partecipato a questa preghiera mariana. In particolare, mi č gradito salutare questa sera il folto gruppo di fedeli di San Pio V, che, con il loro parroco don Luigi Storto, festeggiano quest’anno il quarantesimo anniversario della loro Parrocchia e il trentesimo della sua dedicazione.

Vi esorto, carissimi Fratelli e Sorelle, ad essere attivi protagonisti della vita della vostra Comunitą parrocchiale, seguendo le indicazioni del progetto pastorale che avete recentemente elaborato sotto la guida dei vostri sacerdoti. La Madonna del Riposo, che fin dai tempi antichi accoglieva i pellegrini giunti a Roma attraverso la via Aurelia, accompagni il vostro itinerario personale e comunitario.

Il mio pensiero va, poi, ai numerosi gruppi di diverse nazionalitą che, quotidianamente, a rotazione, durante l’anno recitano il Santo Rosario trasmesso dalla Radio Vaticana. Grazie, carissimi, per questo vostro prezioso servizio. Continuate a svolgerlo con fervore, facendovi voce presso la celeste Madre del Signore dei bisogni dell’umanitą.

Entriamo ormai nella Settimana Santa. Auguro a tutti di vivere questi giorni con grande devozione, in modo da trarre dalla contemplazione del mistero della morte e risurrezione di Cristo frutti di autentico rinnovamento spirituale.

 

© Copyright 1993 - Libreria Editrice Vaticana

 

top