The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE A CORTONA E AREZZO

ATTO DI AFFIDAMENTO ALLA MADONNA DEL CONFORTO

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II

Arezzo - Domenica, 23 maggio 1993

 

“Bianca regina”, Madonna del conforto,
eccoci ai tuoi piedi,
al termine del divin Sacrificio,
per affidare al tuo cuore di Madre
il popolo di questa Cittą
e della Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.  

Quante volte, Vergine Santa,
nella tua monumentale cappella,
vanto e fulcro
dell’intera Comunitą diocesana,
folle di devoti a te ricorrono,
cantando: “Tu sei la nostra speranza”.  

Tu sei nostra avvocata, Maria,
dolce riposo nella prova,
fermo sostegno nel quotidiano cammino,
guida sicura a Cristo, tuo Figlio.

Tu, nostra riconciliazione e nostra pace,
Vergine Santa del Conforto!  

Prendici per mano, Madre buona,
liberaci dall’odio e dal male,
rendici saldi nella fede,
forti e generosi nell’impegno cristiano,
pronti a testimoniare il Vangelo
e a costruire la civiltą dell’Amore.  

Ti affidiamo il pastore di questa diocesi,
i Sacerdoti, i Religiosi e le Religiose,
i seminaristi e quanti Iddio chiama al suo servizio;
i fanciulli, i giovani e gli anziani,
le famiglie, cellule vive
d’un mondo pił giusto e fraterno.  

Ti affidiamo quest’operosa nostra societą,
le sue istituzioni ed imprese,
ogni sua componente tecnica e civile,
i responsabili e tutti i cittadini.
Stella luminosa di salvezza,
veglia su questo popolo che a te s’affida!  

Alimenta in ciascuno l’ansia del bene,
la solidarietą verso i poveri e gli ammalati,
i carcerati, i senza tetto e i disoccupati,
verso gli stranieri e chi vive solo o emarginato.

Entra nella nostra vita,
restaci accanto, Maria!  

Come Giovanni ai piedi della Croce,
noi quest’oggi ti accogliamo per Madre.

A te ricorriamo con rinnovata fiducia,
da te attendiamo la rasserenante parola:
“Confortetur cor tuum!”
“Si conforti il tuo cuore, coraggio!”  

Santa “Madonna del Conforto”,
prega per noi!

Amen!

 

© Copyright 1993 - Libreria Editrice Vaticana

 

top