The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE A CORTONA E AREZZO

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II
SULLA TOMBA DI SANTA MARGHERITA,
DISCEPOLA DI FRANCESCO D’ASSISI

Cortona (Arezzo) - Domenica, 23 maggio 1993

 

Santa Margherita da Cortona,
anch’io vengo quest’oggi, pellegrino, al tuo santuario
ed insieme con te mi soffermo in preghiera
ai piedi di quell’immagine di Cristo, Crocifisso e Risorto,
che, penitente, tu hai a lungo contemplato.  

Signore Gesł, morto in croce per noi,
nell’immolarti sul Calvario
per l’intera umanitą,
tu ci hai rivelato le sorgenti della vita immortale.

Possa il mistero della tua Passione
illuminare la nostra esistenza,
rendendoci pronti a seguirti
sulla via della santitą e dell’amore.  

Ravviva in noi la fede:
insegnaci a riconoscere e ad accogliere
i disegni della tua arcana Provvidenza
nella vita di ogni giorno.  

Dacci il coraggio di confessare le nostre colpe
ed aprici il cuore al pentimento,
per ottenere il dono della tua misericordia.

Muovici al perdono dei fratelli,
sull’esempio della tua caritą che non conosce confini.  

Accordaci umile disponibilitą a riparare il male compiuto
mediante il concreto e generoso servizio ai poveri,
agli ammalati, a quanti sono emarginati e senza speranza.

Dona a ciascuno la gioia della fedeltą perseverante
sulla strada della propria chiamata,
in piena sintonia con la Chiesa.

Ai giovani soprattutto mostra
lo splendido disegno d’amore,
che intendi realizzare per loro e con loro
alle soglie ormai del nuovo millennio.  

Rendici operatori della tua pace, tessitori tenaci
di quotidiani rapporti di fraterna solidarietą,
artefici di riconciliazione,
testimoni ed apostoli della civiltą dell’amore.  

O gloriosa Santa Margherita,
presenta tu stessa questa nostra supplica
al tuo e nostro Signore Crocifisso.

Guidaci con la forza del tuo esempio,
sostienici con la tua costante protezione,
accompagnaci, ti preghiamo, fino alla casa del Padre.

Amen.

 

© Copyright 1993 - Libreria Editrice Vaticana

 

top