The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AL CARDINALE PIERRE EYT,
ARCIVESCOVO DI BORDEAUX

Sala Clementina  - Lunedì, 28 novembre 1994

 

Signor Cardinale,

Sia il benvenuto nella dimora del successore di Pietro, con tutti coloro che La circondano della loro amicizia! E una vera gioia per me riceverla all’indomani del giorno in cui è entrato nel Collegio dei Cardinali!

Molte volte, nel corso degli ultimi anni, ho avuto l’occasione di apprezzare la sua competenza teologica e sua dedizione pastorale. Già nel passato, la diocesi di Bordeaux, aveva dato un Papa alla Chiesa, Clemente V, che vi è caro come primo papa di Avignone, come pure numerosi Cardinali. Lei si iscrive ormai in questa lunga tradizione, assicurando le missioni che Le saranno richieste per il servizio della Sede di Pietro. Testimonianza di fede, il suo ministero si esercita nella diocesi di Bordeaux: ciascuno dei fedeli è chiamato a rendere come Lei una testimonianza, nel posto in cui si trova e con i mezzi che gli sono propri. Benedetto sia Dio che ci rende forti al suo servizio! A ciascuno di voi, cari fratelli e sorelle, al clero e a tutti i fedeli della diocesi di Bordeaux, imparto di gran cuore la benedizione apostolica.

 

© Copyright 1994 -  Libreria Editrice Vaticana

 

top