The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AI MEMBRI DELLA «TOGETHER FOR PEACE FOUNDATION»

Lunedì, 4 dicembre 1995

 

Eminenze Loro,
Signore e Signori,

È per me un piacere porgere il benvenuto ai partecipanti alla cerimonia di premiazione per il 1995 organizzata dalla Together for Peace Foundation.

Tra i suoi scopi la Fondazione vede la promozione della pace, della solidarietà e della giustizia tra i popoli e le nazioni. È vostro intento, in particolare, migliorare le condizioni sociali di donne e bambini, troppo spesso prime vittime dei conflitti, della violenza e del sottosviluppo. Ovunque nel mondo volgiamo lo sguardo, ci imbattiamo in situazioni di bisogno e sofferenza umani che è possibile alleviare solo grazie alla buona volontà di quanti versano in condizioni più fortunate. Una civiltà realmente degna della persona umana può essere costruita solo sulle fondamenta di una libertà “vissuta in una solidarietà e responsabilità oblative” (Insegnamenti di Giovanni Paolo II, XVIII/2 [1995] 742).

L’impegno e l’opera personali sono, quindi, decisivi. Per questa ragione desidero con gioia esprimere il mio incoraggiamento ai vostri sforzi.

Su voi tutti, sulle vostre famiglie e i vostri paesi d’origine invoco le copiose benedizioni di Dio Onnipotente.

 

© Copyright 1995 - Libreria Editrice Vaticana

 

top