The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE ALLA PARROCCHIA ROMANA DI SAN GIULIO I PAPA

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AI GIOVANI DELLA PARROCCHIA

Domenica, 4 febbraio 1996

 

Grazie per questo discorso completo, direi programmatico. Ci si trova tutto quello che bisognerebbe dire ed aspettarsi da parte dei giovani. Si vede che siete consapevoli del vostro posto nella Chiesa, nella comunità, quale è l'impegno per il futuro che vi aspetta e di come è importante la presenza del Signore che vi accompagna, perché il Signore è sempre dove dice al giovane o alla giovane: « Seguimi ». Si deve ascoltare e capire bene questo invito. Si deve riflettere su come bisogna seguirlo. Non si può non seguirlo. Non si può lasciare solo il Signore, bisogna accompagnarlo.

Domani devo andare nei paesi dell'America Centrale: Guatemala, Nicaragua, El Salvador e Venezuela. Incontrerò i giovani e da parte vostra comunicherò il programma esposto dal vostro amico. È già un augurio per i vostri coetanei. Camminiamo insieme con i giovani. Si è visto con i grandi incontri mondiali che si sono svolti. L'ultimo è stato un anno fa a Manila e si sta già preparando l'incontro di Parigi. Io penso che la consapevolezza di cosa voglia dire essere giovani nella Chiesa sta crescendo. Non avrò difficoltà a dire ai giovani dell'America Centrale cosa pensano i giovani di Roma.

 

© Copyright 1996 - Libreria Editrice Vaticana

     

top