The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE ALLA PARROCCHIA ROMANA
DI SAN VINCENZO PALLOTTI

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
A
I GIOVANI DELLA PARROCCHIA

Domenica, 18 febbraio 1996

 

Lo zaino è un simbolo di cammino. Bisogna camminare per portare qualche cosa con sé in questo zaino. Sono un camminatore, o almeno lo ero. Oggi lo sono meno. Piuttosto sono uno che viaggia in aereo. La settimana scorsa, domenica scorsa, ho incontrato a Caracas molta gioventù del Venezuela. Ora vi porto un saluto da parte loro, e spero che anche voi siate in comunione con i giovani venezuelani. È un bel simbolo questo « Arcobaleno ». L'arcobaleno è un segno dell'alleanza fra Dio e l'umanità, e anche dell'alleanza fra l'umanità e le sue diverse componenti e fra i diversi Continenti. Possiamo immaginarci questo arcobaleno fra Roma e Caracas. Lo interpreto così. E vi ringrazio per questo arcobaleno spirituale che certamente cercate di promuovere nella vostra comunità giovanile. E poi speriamo che con questo zaino si potranno fare altri viaggi, e che nascano altri arcobaleni.

Grazie a tutti e che il Signore vi benedica. Grazie agli scout, che sono molti, e a tutti i giovani della parrocchia, anche a quelli che hanno gridato in americano.

 

© Copyright 1996 - Libreria Editrice Vaticana

   

top