The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE ALLA PARROCCHIA ROMANA
DI SANTA MARIA « CAUSA NOSTRAE LAETITIAE »

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AL CONSIGLIO PASTORALE

I Domenica di Quaresima, 25 febbraio 1996

 

« CAUSA DELLA NOSTRA letizia »: ha un bel titolo la vostra comunità parrocchiale! È bello e ispiratore anche per la comunità civile, perché « causa della nostra letizia », è sempre il Vangelo. E la Madonna Madre di Cristo è questa causa in modo speciale, perché Lei è soprattutto l'Evangelizzatrice, Colei che porta il Vangelo.

È stupendo, quando si visita il mondo, incontrare tanti Santuari mariani, a conferma della sua presenza evangelizzatrice, di questa « causa della nostra letizia », che è Maria. Ultimamente ho visitato parecchi Santuari, specialmente quello di Coromoto, in Venezuela. Ma ne sono tanti altri.

Vorrei dirvi ancora un pensiero che mi è rimasto dentro dopo la visita in Guatemala. Abbiamo celebrato insieme la memoria dei catechisti martiri, vittime della guerra civile. Qui il vostro Parroco mi ha presentato parecchi catechisti. Ringrazio il Signore perché non sono vittime di una persecuzione e possono liberamente attirare a Gesù i catechizzandi che sono tanti, giovani, ragazzi e adulti, tutta la comunità.

La Chiesa è sempre una comunità che catechizza e che viene catechizzata. Vi auguro il coraggio e una buona collaborazione con il vostro Parroco, che so essere un uomo molto dedito a questa comunità, a questa Chiesa. Auguro a lui di trovare sempre in voi, membri del Consiglio Pastorale, buoni consiglieri e buoni consigli.

Buona Quaresima a tutti, alle vostre famiglie, e buona Pasqua!

 

© Copyright 1996 - Libreria Editrice Vaticana

       

top