The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE ALLA PARROCCHIA ROMANA DI SAN CLETO PAPA

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
A
L CONSIGLIO PASTORALE

Domenica 28 gennaio 1996

 

Vi ringrazio per queste parole. Io mi domando se san Cleto Papa avesse un consiglio pastorale; penso di sì, forse un po' diverso da quello di questo secolo XX anzi all'inizio quasi del XXI. Ma credo di sì perché credo che questa struttura pastorale appartenga alla storia della Chiesa perché essa gode dei doni dello Spirito Santo e di essi fa рarte anche il buon consiglio. Io sono molto emozionato di visitare oggi questa parrocchia dedicata al terzo Papa dopo san Pietro. Il primo era Lino, che era di Volterra, il secondo Anacleto, che era Greco e poi Clemente a concludere il primo secolo. Io vi ringrazio del vostro impegno nell'essere consiglieri del vostro parroco ed indirettamente anche consiglieri del Vescovo di Roma. Certamente Papa Cleto aveva il dono del buon consiglio anche nel momento della sua morte, del suo martirio. Ha saputo affrontare questo sacrificio estremo, questo dare la sua vita per Cristo, come aveva fatto Pietro, Lino e tutti i loro successori sino al IV secolo. Auguro a tutti voi ogni benedizione, e soprattutto vi auguro di continuare ad essere un buon Consiglio per la vostra parrocchia e per il Vescovo di Roma.

 

© Copyright 1996 - Libreria Editrice Vaticana

     

top