The Holy See
back up
Search
riga

  PAROLE DI GIOVANNI PAOLO II
AGLI ARCIVESCOVI METROPOLITI
E AI LORO FAMILIARI E FEDELI

30 giugno 1998

 

Venerati Fratelli nell'Episcopato,
Carissimi Fratelli e Sorelle!

1. Ieri, nella solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo, seguendo una significativa consuetudine, ho avuto la gioia di imporvi i Palli, carissimi Arcivescovi Metropoliti nominati nel corso dell'ultimo anno. Oggi, con animo lieto e riconoscente, vi accolgo, insieme con i familiari ed i fedeli che vi hanno accompagnato a Roma per questa felice circostanza. A tutti rivolgo un cordiale benvenuto, con un particolare pensiero per i nuovi Metropoliti italiani, Mons. Gennaro Franceschetti, Arcivescovo di Fermo, e Mons. Giuseppe Molinari, Arcivescovo di L'Aquila.

Il Pallio, come voi ben sapete, è insegna liturgica papale che, a partire dal secolo nono, gli Arcivescovi Metropoliti chiedono al Vescovo di Roma, quale segno di unità e di piena comunione con la Sede del Successore di Pietro. Confezionati ogni anno con la lana di due agnelli bianchi benedetti nella memoria di sant'Agnese, i Palli vengono riposti nell'apposito scrigno presso la tomba di Pietro, sotto l'altare della Confessione, per essere poi consegnati ai nuovi Metropoliti nella festa dell'Apostolo.

2. Mi rallegro con voi, carissimi fedeli, per l'odierno incontro, perché esso conferisce a questa antichissima tradizione uno sfondo ecclesiale assai propizio a metterne in risalto il valore ed il senso. Voi provenite da vari Paesi del mondo, e la vostra presenza orante e festosa accanto ai rispettivi Pastori rende ancor più espressivo il segno dell'imposizione dei Palli, che di per sé manifesta l'unità cattolica cum Petro et sub Petro. Vi esprimo, pertanto, il mio compiacimento, cari Fratelli e Sorelle, per questo pellegrinaggio. Auspico che esso rechi frutti abbondanti di fede e di vita evangelica in ciascuno di voi, nelle vostre famiglie e comunità ecclesiali.

(croato)

Rijecima dobrodošlice od srca pozdravljam zagrebackoga nadbiskupa metropolita Josipa Bozanica i vjernike koji su ga dopratili. Neka ovo svjedocanstvo vašega zajedništva s Petrovim nasljednikom pridonese novome procvatu vjere u vašoj Domovini.

(Con parole di benvenuto saluto di cuore l'Arcivescovo Metropolita di Zagabria Mons. Josip Bozanic ed i fedeli che lo accompagnano. La testimonianza della vostra comunione con il Successore di Pietro contribuisca ad una nuova fioritura della fede nella vostra Patria.)

(ungherese)

(Saluto cordialmente Sua Eccellenza Mons. Gyula Márfi, i sacerdoti e fedeli dell’Arcidiocesi di Veszprém, qui presenti. L’odierna festa vi fortifichi nell’unità con la Sede di san Pietro.)

(francese)

Je suis heureux de saluer les nouveaux Archevêques africains, Mgr Nestor Assogba, de Parakou au Bénin, Mgr Basile Mvé Engone, de Libreville au Gabon, et Mgr Floribert Songasonga Mwitwa, de Lubumbashi en République démocratique du Congo, ainsi que l'Archevêque de Thành-Phô Hô Chi Minh au Viêt-Nam, Mgr Jean-Baptiste Pham Minh Mân. Sur chacun d'eux ainsi que sur leurs proches et sur leurs diocésains j'invoque avec ferveur l'abondance des dons de l'Esprit Saint, en cette année qui lui est spécialement consacrée.

(Inglese)

With affection in the Lord, I greet all of you who have come from Zimbabwe with Archbishop Pius Ncube of Bulawayo, bearing with you the many hopes and sorrows of Africa. Others of you have come from the United States of America, with Archbishop John Vlazny of Portland in Oregon and Archbishop Alexander Brunett of Seattle. I welcome you all, and urge you to stay close to your Bishops in the bond of faith. And with the memory of the Special Assembly of the Synod of Bishops for Asia still fresh in my mind, I greet those of you who have come from India with Archbishop Abraham Viruthakulangara of Nagpur, from Myanmar with Archbishop Matthias U Shwe of Taunggyi, and from the Philippines with Archbishop Orlando Quevedo of Cotabato. All Asian Christians are called to work to ensure that the Gospel of Christ takes ever deeper root in the cultures of your continent, to which the human spirit owes so much. May God bless you all.

(spagnolo)

Deseo dirigir un cordial saludo a Mons. Luis Augusto Castro Quiroga, Arzobispo de Tunja, en Colombia, a Mons. Jorge Mario Bergoglio, Arzobispo de Buenos Aires, Argentina, y a Mons. Francisco Javier Errázuriz Ossa, Arzobispo de Santiago de Chile, así como a los sacerdotes y fieles de sus respectivas Iglesias particulares, familiares y amigos que les acompañan en el momento de recibir el Palio que les distingue como Metropolitanos de sus respectivas Provincias eclesiásticas.

Pido a la Virgen María, nuestra Madre del cielo y Estrella de la Nueva Evangelización, que proteja su ministerio en esta nueva responsabilidad que la Iglesia les ha encomendado, que aliente a los sacerdotes y comunidades religiosas de sus Iglesias particulares, haga crecer en ellas las vocaciones al sacerdocio y la vida consagrada y fortalezca la fe de sus fieles. Llevadles a todos mi afectuoso saludo, junto con la Bendición Apostólica, que ahora os imparto de corazón.

(albanese)

Përshëndes me përzemërsi imzot Angelo Massafren, Kryeipeshkëv të Shkodrës e besimtarët që e shoqërojnë, duke uruar që dèshmia e bashkimit me Selinë e Pjetrit të ndihmojë në përforëcimin e fesë së krishterë në Adtheun e tyre.

(Saluto con affetto Mons. Angelo Massafra, Arcivescovo di Shkodrë, ed i fedeli che lo accompagnano, augurando che la testimonianza di comunione con la Sede di Pietro contribuisca al rafforzamento della fede cristiana nella loro Patria.)

(portoghese)

Invoco, também, abundantes luzes do Espírito Santo para Mons. Cláudio Hummes, que terá à frente um imenso rebanho a pastorear, numa cidade cheia de enorme vitalidade e de múltiplos desafios pastorais. Por isso, é com particular afecto que saúdo o novo Arcebispo de São Paulo, e a todos os parentes e peregrinos que se lhe unem em preces, para que Deus o ilumine e o proteja nesta nova caminhada ao serviço da Igreja que está no Brasil.

Vi affido, cari Fratelli e Sorelle, alla Vergine Santissima, Madre della Chiesa, mentre imparto di cuore la Benedizione Apostolica a tutti voi ed alle comunità da cui provenite e rinnovo il mio abbraccio di pace agli Arcivescovi Metropoliti, vostri zelanti Pastori.

      

© Copyright 1998 - Libreria Editrice Vaticana

top