The Holy See
back up
Search
riga

RECITA DEL SANTO ROSARIO

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II

Aula Paolo VI
7 marzo 1998
 

 

Rivolgo un cordiale saluto a tutti voi, che avete preso parte a questo intenso momento di preghiera, in modo speciale ai numerosi universitari di Roma. Carissimi, la vostra presenza è per me motivo di gioia e di speranza. Come nel Cenacolo, ci siamo riuniti in preghiera con Maria, per invocare i doni divini della sapienza e della scienza. Essi aiutano ad utilizzare le conoscenze scientifiche e tecnologiche sempre e solo per il bene dell'uomo.

Cari giovani, sappiate proporre ai vostri colleghi la sapienza della fede, mostrando loro quale luce si sprigioni dal Vangelo anche per il bene della città dell'uomo. In tal modo offrirete il vostro specifico contributo alla Missione cittadina di Roma, che l'anno prossimo coinvolgerà anche le Università. Assicuro una preghiera particolare per la Cappellania dell'Università "La Sapienza", che celebra il suo 50E anniversario, ed auguro ogni bene per il Convegno europeo dei Cappellani, che avrà luogo in questa circostanza.

Chers jeunes de Paris, je vous remercie de participer à cette prière mariale avec les jeunes universitaires de Rome. Demain, dans le cadre du projet "Charité 2000", vos Évêques conduiront des rencontres de catéchèse dans cinq églises de Paris. C'est l'un des fruits significatifs de la Journée mondiale de la Jeunesse, dont je me réjouis. Confiant à Marie tous les jeunes universitaires de Paris et de France, je vous accompagne de ma prière et de ma bénédiction!

Cieszę się, że w dzisiejszej modlitwie różańcowej uczestniczą także studenci w Polsce. Serdecznie was pozdrawiam. Tym pozdrowieniem obejmuję wszystkie środowiska akademickie w kraju, a szczególnie was, zgromadzonych w kolegiacie św. Anny, która mi przypomina lata mojego pasterzowania w Krakowie. Niech Bóg obdarzy was wszystkich swoim błogosławieństwem.

Traduzione del saluto in polacco:

Esprimo la mia gioia per la partecipazione all'odierna preghiera del santo Rosario anche degli studenti nella Polonia. Vi saluto cordialmente. Con questo saluto abbraccio tutti gli ambienti universitari nel Paese, e in modo particolare voi, riuniti nella Chiesa di S. Anna, che mi ricorda gli anni del mio ministero pastorale a Cracovia. Dio conceda a tutti la sua benedizione!

Saluto il folto gruppo della Parrocchia dei Santi Gioacchino e Anna al Tuscolano, a cui consegno la bella terracotta della Madonna, Madre della Preghiera, davanti alla quale abbiamo recitato il santo Rosario questa sera. So, carissimi, che porrete questa immagine nella vostra chiesa, che ho visitato dieci anni fa. Maria vi aiuti a farvi missionari del Vangelo verso tutti, in questo tempo di Missione per la città di Roma.

Saluto inoltre i fedeli delle parrocchie San Michele Arcangelo in Foggia e Santa Fara in Bari, le religiose Figlie di Maria Ausiliatrice, i soci del Serra Internazionale di Bari e Matera, gli studenti universitari della Fondazione Giuseppe Tovini di Brescia e il gruppo del Movimento per la Vita di Cervia.

I am glad to greet the English-speaking visitors who have joined us for this prayer to Mary.

I would like to greet the Salesian Sisters from countries on every continent, here in Rome to begin a course of permanent formation. Dear sisters: may the Blessed Virgin Mary accompany you in this new experience so that, as you meditate in your hearts on the things of God, you may be strengthened in your religious consecration and mission. The Church needs your witness and your special charism. Upon all of you and your families I invoke God's blessings!

 

  © Copyright 1998 - Libreria Editrice Vaticana

top