The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AL CONCERTO PROMOSSO DALLA
"ACADEMIA MUSICAE PRO MUNDO UNO"

Castel Gandolfo, 1° agosto 1999


Gentili Signore e illustri Signori,
Carissimi Fratelli e Sorelle!

1. Sgorga spontaneo dal cuore di tutti noi, che abbiamo partecipato a questo concerto, un vivo ringraziamento verso coloro che, a diversi livelli, lo hanno reso possibile e lo hanno realizzato. Rivolgo, innanzitutto, un ringraziamento sentito e cordiale al Signor Giuseppe Juhar, Presidente dell'Academia Musicae Pro Mundo Uno ed ai soci di questa stimata istituzione. Il mio grato apprezzamento va, poi, al Maestro Alberto Lysy, che ha impeccabilmente guidato l'esecuzione, ed agli strumentisti della "Camerata Lysy" di Gstaad, Svizzera, che si sono mostrati "costruttori di bellezza".

I brani eseguiti, facendoci gustare l'incanto di suggestive armonie, hanno rinnovato in noi l'esperienza della meraviglia e dello stupore, aprendo alle nostre menti un orizzonte pieno di senso e di valore. L'arte tutta, infatti, come scrivevo nella mia recente Lettera agli Artisti, è "una via d'accesso alla realtà più profonda dell'uomo e del mondo" (n. 6). Essa invita l'uomo ad elevarsi alla contemplazione della perfezione non per alienarsi dalla vita concreta, ma per tornare ad essa col proposito di renderla più vera, più nobile, in una parola, "più bella".

2. L'arte diventa così un'esperienza fortemente educatrice, perché, mediante forme sensibili, indica una meta da raggiungere, una strada da seguire, una disciplina da attuare. La gioia che essa suscita in noi è segno di un'intima sete di bellezza, del desiderio di vincere la paura e l'angoscia, dell'aspirazione ai più alti ideali di verità e di libertà.

Dio, "bellezza tanto antica e tanto nuova", accompagni i passi della vostra vita verso la ricerca della perfezione estetica ed esistenziale, a servizio di un’umanità bisognosa, oggi più che mai, di bontà e di armonia.

Con questo auspicio, su tutti invoco le benedizioni di Dio onnipotente.

 

Copyright 1999 - Libreria Editrice Vaticana

 

top