The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II
AD UNA DELEGAZIONE ECUMENICA
DELLE CHIESE DI FINLANDIA

Luned́, 17 gennaio 2000

 

Cari amici in Cristo,

sono particolarmente contento di incontrare la Delegazione ecumenica delle Chiese di Finlandia alla vigilia della Settimana di preghiera per l'unità dei Cristiani.

La vostra visita è particolarmente significativa in quest'anno del Grande Giubileo, momento in cui da cristiani celebriamo con gioia e fervore il bimillenario della nascita del Salvatore. La vostra visita si basa sulle promettenti iniziative che recentemente hanno avvicinato i cristiani cattolici, luterani e ortodossi. Ciò mi incoraggia a proseguire il cammino verso l'unità che il Successore dell'Apostolo Pietro deve essere il primo a intraprendere.

Domani, presso la Basilica di san Paolo, apriremo la Porta Santa e canteremo lodi a Cristo che è la porta della vita (cfr Gv 10, 7). Che varcando la soglia della Porta Santa, possiamo compiere un passo ulteriore verso quell'unità in Cristo che Pietro e Paolo hanno proclamato e che il Signore stesso desidera tanto chiaramente! Vi sono profondamente grato per l'impegno del vostro pensiero e della vostra volontà con il quale svolgete il compito ecumenico.

Che Dio Padre benedica i nostri sforzi!
 

© Copyright 2000 - Libreria Editrice Vaticana

top