The Holy See
back up
Search
riga

UDIENZA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II
AI PARTECIPANTI AL PELLEGRINAGGIO GIUBILARE 
DALLA GUINEA

Venerd́ 25 agosto 2000

 

Caro Fratello nell'Episcopato,
Cari amici della Guinea,

Sono lieto di accogliervi mentre compite il vostro pellegrinaggio giubilare sulle tombe degli Apostoli Pietro e Paolo, prima di recarvi in Terra Santa, nei luoghi in cui, duemila anni fa, il Figlio di Dio si è fatto uomo, nascendo dalla Vergine Maria.

Il cammino del pellegrinaggio che realizzate ricorda il percorso personale del credente sulle orme del Redentore. Che questi giorni privilegiati vi permettano di avanzare lungo la via della santità cristiana grazie a una profonda preparazione interiore e alla conversione del cuore! In effetti, venendo qui come pellegrini, vi siete impegnati in maniera significativa a procedere con fedeltà rinnovata lungo il cammino che conduce a Cristo, in un incontro personale con lui, al fine di vivere in conformità sempre più grande con il suo Vangelo.

Varcare la soglia della Porta Santa, che rappresenta la persona di Cristo, diviene allora il segno del passaggio che ogni cristiano è chiamato a effettuare dalle tenebre del peccato alla luce della grazia. Professando che Gesù è il Signore, riaffermando la propria fede per vivere la vita nuova che gli è stata donata, il credente dimostra anche che Cristo lo fa entrare più profondamente nella Chiesa e partecipare pienamente alla sua missione.

Cari amici, vi invito a fare del vostro pellegrinaggio giubilare un tempo di ritorno spirituale alle fonti per porre effettivamente Cristo al centro della vostra vita. Tornati nel vostro Paese, siate, con tutta la vostra esistenza, testimoni ardenti e generosi dell'amore personale e unico che il Signore nutre per ogni uomo! Esercitando le responsabilità che vi corrispondono nella società e nella Chiesa, in collaborazione con gli uomini e le donne di buona volontà, adoperatevi senza posa per edificare un mondo degno dell'uomo e degno di Dio, preoccupandovi della giustizia e della solidarietà! Siate artefici di pace e di fraternità! Seguite le orme di Cristo che vi chiama a una vita nuova!

Affidando le vostre persone e il vostro pellegrinaggio alla protezione materna della Vergine Maria, le chiedo di ottenere da suo Figlio l'abbondanza della grazia e della misericordia. Imparto a tutti di cuore la Benedizione Apostolica.

 

© Copyright 2000 - Libreria Editrice Vaticana

                          

top