The Holy See
back up
Search
riga

 CONCELEBRAZIONE EUCARISTICA CON I VESCOVI E I SACERDOTI 
DEL PATRIARCATO DI ANTIOCHIA DEI GRECO-MELKITI (SIRIA)

PAROLE DEL SANTO PADRE

Luned́, 12 febbraio 2001

 

Beatitudine, cari Fratelli nell'Episcopato e nel Sacerdozio,
Cari Amici,

Stiamo per concelebrare il Sacrificio del Signore. In Cristo si realizza la comunione nella fede e nell'amore dei Pastori e dei discepoli attorno al Successore di Pietro. La vostra presenza questa mattina è particolarmente significativa.

La saluto, cara Beatitudine Grégoire III, nuovo Patriarca della Chiesa greco-melkita, lei che nella comunione con il Vescovo di Roma apporta le ricchezze spirituali del popolo che il Signore le ha affidato, manifestando così la cattolicità della Chiesa. Prego Cristo di concederle in abbondanza i suoi doni, affinché possa essere ogni giorno, con l'insieme dei Vescovi e del clero, un Pastore secondo il cuore di Dio.

Il mio pensiero si volge alle comunità del suo Patriarcato, chiedendo al Signore di accompagnarle nella loro vita spirituale e nella testimonianza di fede e di speranza che possono offrire all'insieme della popolazione. Fondandosi sul dinamismo di cui siamo stati testimoni al centro del Grande Giubileo, possano esse rimanere intimamente unite a Cristo, per ottenere da Lui la forza della fede, il coraggio della speranza e l'audacia nell'annuncio del Vangelo! Che la Théotokos e i santi della vostra Chiesa intercedano per tutti voi!

        

top