The Holy See
back up
Search
riga

UDIENZA ALL’ARCIVESCOVO DI CANTERBURY 
E PRIMATE DELLA COMUNIONE ANGLICANA

 

PAROLE DI SALUTO DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II

1° giugno 2001

Vostra Grazia,
Cari amici
,

Vi saluto e vi porgo il benvenuto con la preghiera del grande apostolo delle genti:  "Grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo" (Fil 1, 2).

Sono particolamente lieto, Vostra Grazia, di incontrarla così presto dopo la celebrazione dei suoi dieci anni come Arcivescovo di Canterbury.

Le auguro personalmente ogni felicità, fiducioso nel fatto che il Signore continuerà a sostenerla nei numerosi e difficili compiti del suo servizio alla Comunione Anglicana nel mondo.

Ricordando la meravigliosa esperienza del Grande Giubileo dell'Anno 2000, la mia preghiera per l'unità cristiana è sempre più intensa. Sono stato lieto di apprendere dei buoni risultati sortiti dall'incontro dei Vescovi anglicani e cattolici in Canada lo scorso anno. Che il Signore benedica questa iniziativa con frutti di riconciliazione e comprensione più profonde fra gli anglicani e i cattolici in un mondo che ha così tanto bisogno della nostra testimonianza comune della Buona Novella di Gesù Cristo, nostro Salvatore Risorto!

La ringrazio per la cortese visita e preparandoci a celebrare la Pentecoste apriamo il nostro cuore e la nostra mente alla grazia trasformatrice dello Spirito Santo. Le benedizioni di Dio siano con tutti voi!

 

top