The Holy See
back up
Search
riga

SOLENNITÀ DELL'IMMACOLATA CONCEZIONE
DELLA BEATA VERGINE MARIA

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II

II Domenica di Avvento
Piazza di Spagna, 8 dicembre 2002

 

1. Ave Maria, gratia plena!
Vergine Immacolata, eccomi ancora una volta ai tuoi piedi
con animo commosso e riconoscente.
Torno in questa storica Piazza di Spagna
nel giorno solenne della tua festa
a pregare per l'amata città di Roma,
per la Chiesa, per il mondo intero.
In Te, "umile ed alta più che creatura",
la grazia divina ha riportato piena vittoria sul male.
Preservata da ogni macchia di colpa,
Tu sei per noi, pellegrini sulle strade del mondo,
luminoso modello di coerenza evangelica
e pegno validissimo di sicura speranza. 

2. Vergine Madre, Salus Populi Romani!
Veglia, Ti prego, sull'amata Diocesi di Roma:
su Pastori e fedeli, su parrocchie e comunità religiose.
Veglia specialmente sulle famiglie:
tra i coniugi regni sempre l'amore, suggellato dal Sacramento,
i figli camminino sulle vie del bene e della vera libertà,
gli anziani si sentano avvolti da attenzione ed affetto.
Suscita, Maria, in tanti giovani cuori
risposte radicali alla "chiamata per la missione",
tema sul quale la Diocesi va riflettendo in questi anni.
Grazie ad una intensa pastorale vocazionale,
Roma sia ricca di nuove forze giovanili,
dedite con entusiasmo all'annuncio del Vangelo
nella Città e nel mondo. 

3. Vergine Santa, Regina degli Apostoli!
Assisti chi, con lo studio e la preghiera,
si prepara ad operare sulle molteplici frontiere
della nuova evangelizzazione.
Oggi Ti affido, in modo speciale,
la comunità del Pontificio Collegio Urbano,
la cui sede storica si trova
proprio di fronte a questa Colonna.
Tale benemerita istituzione,
fondata 375 anni or sono
dal Papa Urbano VIII per la formazione dei missionari,
possa continuare efficacemente il suo servizio ecclesiale.
Quanti vi sono accolti, seminaristi e sacerdoti,
religiosi, religiose e laici,
siano pronti a mettere le loro energie
a disposizione di Cristo nel servizio al Vangelo
sino agli estremi confini della terra. 

4. Sancta Maria, Mater Dei, ora pro nobis!
Prega, o Madre, per tutti noi.
Prega per l'umanità che soffre miseria e ingiustizia,
violenza e odio, terrore e guerre.
Aiutaci a contemplare col santo Rosario
i misteri di Colui che "è la nostra pace",
affinché ci sentiamo tutti coinvolti
in un preciso impegno di servizio alla pace.
Abbi uno sguardo di particolare attenzione
alla terra in cui desti alla luce Gesù,
terra che insieme avete amato
e che ancor oggi è tanto provata.
Prega per noi, Madre della speranza!
"Donaci giorni di pace, veglia sul nostro cammino.
Fa' che vediamo il tuo Figlio,
pieni di gioia nel cielo". Amen!

 

© Copyright 2002 - Libreria Editrice Vaticana 

            

top