The Holy See
back up
Search
riga

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AI PARTECIPANTI AL COLLOQUIO SU
"VERITA, GIUSTIZIA, AMORE, LIBERTA:
PILASTRI DELLA PACE" 

Martedý, 2 dicembre 2003

 

Cari Amici,

Sono lieto di porgere il benvenuto a voi, partecipanti al Colloquio su "Verità, giustizia, amore, libertà:  pilastri della pace". In modo particolare saluto il Segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso, l'Arcivescovo Pier Luigi Celata, e il Capo dell'Organizzazione per la Cultura Islamica e le Comunicazioni di Teheran, l'Ayatollah Mahmoud Mohammadi Araqi. Sono grato a entrambe queste istituzioni per aver promosso questo evento, che  è  il  quarto  Colloquio di questo genere da loro organizzato.

Oggi Ŕ particolarmente urgente il bisogno di dialogo, comprensione e cooperazione tra le grandi religioni del mondo, specialmente tra il Cristianesimo e l'Islam. La religione, in effetti, Ŕ chiamata a costruire ponti tra gli individui, i popoli e le culture, a essere un segno di speranza per l'umanitÓ.

Esorto voi, e tutti gli uomini e le donne di buona volontÓ, a unire le vostre voci alla mia mentre ripeto che il santo nome di Dio non deve mai essere utilizzato per incitare alla violenza o al terrorismo, per promuovere odio o esclusione.

Sono fiducioso che il vostro dialogo costante e la vostra cooperazione, di cui questo Colloquio è un esempio eloquente, possono contribuire molto ad aiutare i cristiani e i musulmani a essere strumenti di pace sempre più efficaci nel nostro mondo. Che Dio Onnipotente benedica i vostri sforzi, e che conceda a tutti gli uomini il coraggio e la forza per abbracciare la verità, la giustizia, l'amore e la libertà come autentici pilastri della pace!

 

top