The Holy See
back up
Search
riga

MESSAGGIO DI GIOVANNI PAOLO II
AL PATRIARCA DI VENEZIA, EM.MO CARD. ANGELO SCOLA,
IN OCCASIONE DELL’INAUGURAZIONE
DELL’ISTITUTO DI DIRITTO CANONICO SAN PIO X

Al venerato Fratello
ANGELO
Card. SCOLA
Patriarca di Venezia

Si compie quest'anno il centenario dell'elezione del mio venerato Predecessore San Pio X al soglio pontificio. Tra le iniziative con cui codesto Patriarcato ha voluto onorare la memoria del Santo Pontefice, Patriarca di Venezia dal 1893 al 1903, significativa è la creazione dell'Istituto di Diritto Canonico San Pio X - recentemente eretto dalla Congregazione dell'Educazione Cattolica e aggregato alla Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università della Santa Croce - con il quale si intende riprendere la tradizione degli studi canonistici curati dal Patriarca Sarto.

Il nuovo Istituto fa parte dello Studium Generale Marcianum, iniziativa con cui la Chiesa in Venezia vuole approfondire e promuovere quella dimensione educativa e culturale che è intrinseca all'opera di evangelizzazione. Durante la mia visita in codesta Diocesi, nel 1985, ebbi l'occasione di ricordare che «con questa città, ricca di cultura, è in piena sintonia un'istituzione come l'università che, per eccellenza, attraverso la ricerca, riflette criticamente sulla realtà della natura e dell'esperienza storica dell'uomo per arricchirne il patrimonio di valori, ossia per produrre nuova cultura» (Discorso all'Università Cà Foscari, 17 giugno 1985). Non poteva mancare a questo appello la comunità cristiana. Attraverso lo Studium Generale Marcianum i fedeli potranno offrire il loro contributo nella ricerca scientifica, nell'insegnamento e nello studio ai vari livelli dell'educazione, in dialogo aperto e costruttivo con tutti gli interlocutori sociali e culturali. In questo modo la Chiesa che è in Venezia vuole rispondere alla singolare vocazione civile, culturale e artistica. che la Provvidenza le ha affidato lungo il corso della sua gloriosa storia

Auspico che, nell'attuale momento in cui la nuova Europa cerca di darsi un'identità, il lavoro dello Studium Generale Marcianum possa ribadire e mostrare a tutti che ogni cultura è finalizzata all'uomo: «La cultura è ciò per cui l'uomo, in quanto uomo, diventa sempre più uomo» (Discorso all'Unesco, 2 giugno 1980). Possa la fede continuare ad irrigare il campo del mondo per far crescere una civiltà a misura dell'uomo!

Dal Vaticano, 8 dicembre 2003

IOANNES PAULUS II

 

top